Come posso evitare i crampi quando faccio jogging?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:47:18 01-12-2010

Negli ultimi tempi si sta parlando sempre di più dell’importanza dello sport e di come questo possa giovare alla nostra salute, migliorando le nostre condizioni fisiche e mentali nel medio-lungo periodo.
Medici e professionisti vari ci consigliano infatti di fare movimento almeno 20 minuti al giorno, anche solo con una semplice camminata.
Ciò che però scoraggia le persone è proprio la mancanza di tempo, non tutti infatti hanno la possibilità di iscriversi in palestra.
Di recente però, direttamente dagli USA, è entrata a far parte del nostro paese una nuova abitudine, che si adatta alle esigenze di tutti: lo “jogging”.
La parola, dall’inglese “to jog”, fa riferimento ad una corsa molto lenta e leggera.
Si tratta di una pratica che si è diffusa in molte parti del mondo e che può essere svolta in qualiasi momento e in qualsiasi parte della città e non solo: dai parchi ai marciapiedi, dal lungomare alle stradine di montagna.
E’ uno sport che si adatta ad ogni esigenza in quanto siamo noi a decidere quando farlo e per quanto tempo.
A chi non è mai capitato di vedere, ad esempio nei fine settimana, persone di qualunque età correre all’aria aperta? Io stessa ogni tanto riesco a concedermi una sana corsetta sotto casa, dalla quale riesco a ricavare solo tanti benefici!
E’ un’ottima occasione non solo per mantenersi in forma, ma anche per socializzare, ed è adatta a tutti coloro che durante la settimana non hanno tempo di andare in palestra a seguire i vari corsi.
Come ogni sport, però, anche lo jogging richiede una serie di accortezze, soprattutto per il fatto che, diversamente dagli altri sport, che prevedono la presenza di un istruttore in grado di supportarci per qualunque evenienza, questo viene svolto, il più delle volte, in qualunque momento dell’anno all’aria aperta, ma soprattutto senza alcun professionista al nostro fianco.
Una delle conseguenze più diffuse della mancanza di accorgimenti è proprio il crampo muscolare, dovuto ad una contrazione improvvisa e involontaria di uno o più muscoli.
La soluzione per prevenire questo tipo di problema assolutamente spiacevole è il riscaldamento, infatti, prima di iniziare ogni sessione di allenamento, occorre scaldare tutto il nostro corpo con pochi semplici gesti e per almeno una decina di minuti.
Questo ci garantirà una maggiore protezione durante la nostra corsa, soprattutto in un periodo freddo come questo, in cui il nostro fisico corre più rischi, dato che le nostre fibre muscolari sono molto più tese del solito.
Occorrerà, quindi, fare un pò di stretching sia prima che dopo la corsa. Non solo riusciremo a prevenire i crampi muscolari, ma noteremo anche una sensazione molto più piacevole durante l’allenamento, che ci permetterà di mantenere al meglio il ritmo della corsa.
Fare jogging, quindi, rappresenta un ottimo modo per mantenersi in forma, infatti ci permette di fare sport all’aria aperta e di vedere sempre paesaggi nuovi e volti diversi, l’unico svantaggio sta nell’assenza di una figura che possa consigliarci durante l’allenamento, ma se riusciremo a prenderci cura di noi stessi e del nostro corpo attraverso un accurato riscaldamento, allora potremo ricavare solo tanti elementi positivi dal nostro impegno.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come posso evitare i crampi quando faccio jogging?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento