Pillole dimagranti ed integratori alimentari: funzionano davvero?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 22:23:24 05-12-2010

In commercio ci sono davvero centinaia di prodotti che garantiscono di far perdere peso promettendo risultati quasi miracolosi.
Chi non riece a dimagrire, si lascia spesso sedurre dai messaggi invitanti di queste proposte, nonostante i prezzi piuttosto alti o le caratteristiche dubbie del prodotto.
Per la maggior parte si tratta di pillole ed integratori.
Buona parte di queste pillole dimagranti si classifica come prodotto naturale, ottenuto cioè da piante o da altri prodotti naturali al 100% e di conseguenza per nulla dannosi all’organismo, privi di controindicazioni. Di base, in ogni caso, va tenuto a mente qual’è la vostra reale necessità, al di là dell’obiettivo comune di dover perdere peso. Ci sono infatti in commercio pillole dimagranti che si ripromettono di farvi ottenere diversi effetti; riduzione del senso di fame, riduzione del glucosio ad ogni pasto, assorbimento delle calorie, etc. E’ ovvio, anche se molto spesso sono poche le persone che ricorrendo a questo tipo di pillole se ne renda poi effettivamente conto, che al fine di vedere dei risultati soddisfacenti nonostante le pillole si debba comunque seguire una dieta. Personalmente comunque consiglio di diffidare di prodotti pubblicizzati in televisione e davvero ai limiti del miracoloso.
Oltre alle pillole in commercio troverete le barrette dietetiche. Questi prodotti sono sostitutivi al pasto principale e si ripropongono come alternative ipocaloriche, completi a livello di apporto calorico oltre che di tutte le sostanze nutritive. Il peso di queste barrette varia dai 45 ai 120 grammi ed esse contengono proteine, vitamine, carboidrati e grassi. Potrebbe essere una soluzuzione effettivamente molto comoda per chi è costretto a pranzare in ufficio e non ha il tempo di prepararsi un pranzo dietetico da casa. I gusti di queste barrette dietetiche solitamente sono dolci, al cioccolato, al caramello o alla frutta. Il sapore è gradevole, ma se mangiate quotidianamente per lunghi periodi potrebbero portare a sgarrare dalla dieta, poichè non saziano nè soddisfano il palato quanto un pasto normale, seppure ipocalorico.
Un altro tipo di prodotto dimagrante è il classico beverone. Anche questo, solitamente fatto di erbe ed estratti vari, si propone come un integratore alimentare capace non solo di apportare all’organismo la giusta quantità di sali minerali e vitamine ma dovrebbe anche migliorare l’attività digestiva aiutando il corpo a sintetizzare ed eliminare gli scarti.
Per i casi di forte obesità un prodotto piuttosto efficace si è rivelato essere il cerotto, che pur non essendo un pillola o un integratore comunque non danneggia la salute e svolge bene il suo lavoro, aiutando a bruciare più calorie e di conseguenza a perdere peso più in fretta.
Certo è che, comunque, tutti questi prodotti implicano necessariamente una spesa non indifferente, specialmente per quanto riguarda le pillole e le barrette. Alcune pasticche dimagranti arrivano a costare anche 40 euro a confezione ed una singola scatola non dura che un solo mese. La cosa ideale da fare per perdere peso sarebbe sempre, in verità, affidarsi ad un bravo dietologo e fare tanto sport.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Pillole dimagranti ed integratori alimentari: funzionano davvero?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento