Perché alcune macchine fotografiche sono reflex?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 11:00:47 29-10-2015

La parola REFLEX per chi si intende almeno un poco di fotografia ispira subito l’idea di una macchina altamente professionale, dal costo elevato e dalla ottime prestazioni.
In gran parte questo è anche vero ma, con il termine relfex si intende più semplicemente un particolare tipo di mirino.
Questo genere di mirino permette al fotografo di vedere esattamente quello che viene effettivamente fotografato in quanto, tramite l’utilizzo di uno specchio rotante, l’immagine che viene vista attraverso lo stesso (o lo schermo nelle macchine digitali) è esattamente quella che viene riconosciuta dall’obiettivo.

I componenti di una macchina reflex sono principalmente due: il pentaprisma (un prisma a cinque facce) e, come anticipato precedentemente, uno specchio mobile che può assumere due posizioni:

  • Alzato: in modo da lasciare passare la luce verso la pellicola o il sensore e quindi poter scattare una foto
  • Inclinato di 45º:  in modo da riflettere (reflex) l’immagine dell’obiettivo verso il pentaprisma, che la rifletterà altre due volte per poi trasmetterla –d ritta – all’occhio del fotografo;

Grazie a questo sistema altra caratteristica fondamentale delle macchine reflex è quella di poter avere più obiettivi in quanto, pur cambiandoli, il mirino reflex continua a funzionare perfettamente senza bisogno di alcun aggiustamento, ecco quindi spiegato il motivo per cui le macchine fotografiche di questo tipo sono state e sono tutt’ora considerate professionali, come detto all’inizio,

Otre a questi enormi vantaggi, però, le reflex presentano anche alcuni difetti come il fatto di dover essere più ingombranti rispetto alle compatte in quanto devono contenere lo specchio e il pentaprisma, altro difetto è quello dato dal fatto che, muovendosi per poter permettere di scattare la foto, può creare un effetto chiamato micromosso, anche se con l’avvento della fotografie digitale e gli stabilizzatori d’immagine quest’ultimo problema è stato notevolmente ridotto.

Ricapitolando possiamo tranquillamente dire che i vantaggi di una reflex rispetto ad una compatta sono i seguenti:

- Obiettivi intercambiabili – con la possibilità di avere sempre l’ottica migliore per ogni occasione, dal grandangolare al teleobiettivo.
- Massima versatilità – si prestano per fotografare in qualsiasi situazione.
- Vasta gamma di accessori disponibili per migliorare le potenzialità della macchina stessa – alcuni esempi: possibilità di cambiare la luce del flash o di avere batterie aggiuntive o più grandi o, ancora la possibilità di utilizzare custodie per foto subacquee
- Qualità dei materiali utlilizzati più elevati rispetto alle compatte.

In conclusione, possiamo tranquillamente affermare che rispetto ad una fotocamera compatta il maggior costo di una reflex è giustificato per le molteplici opportunità che offre e che, proprio per questo, dopo un primo periodo di ambientamento, chi inizia ad utilizzare una reflex difficilmente tornerà ad utilizzare una compatta.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Perché alcune macchine fotografiche sono reflex?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Perché alcune macchine fotografiche sono reflex?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento