Perchè scegliere l’omeopatia?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 21:25:24 07-12-2010

Negli ultimi anni alla medicina tradizionale si stanno affiancando numerose medicine alternative e la più famosa di tutte risulta senza dubbio essere l’omeopatia, che sta riscuotendo un successo sempre maggiore.
Il precursore e fondatore dei principi che stanno alla base della medicina omeopatica è il medico tedesco Samuel Hahnemann. L’omeopatia è basata sul principio della “similitudine del farmaco” secondo il quale una sostanza che in un soggetto sano induce sintomi simili a quelli riscontrati in soggetti malati è la soluzione per curare la malattia. Esempio lampante di tale principio è la teoria di curare l’insonnia con la caffeina.
Una volta individuata la sostanza (detta principio omeopatico) adatta a curare il sintomo, viene diluita più volte, sfruttando il principio della memoria dell’acqua, secondo il quale diluire una sostanza in acqua ne rinforza il principio attivo piuttosto che attenuarlo. Il processo di diluizione del principio omeopatico viene definito potenza.
La medicina omeopatica non è scientificamente provata e quindi vi sono diverse linee di pensiero riguardo alla credibilità di tale rimedio.
Personalmente nutro qualche dubbio sul fatto che gli effetti benefici derivati dall’uso di rimedi omeopatici siano da attribuire in parte all’effetto placebo. Mi è capitato in seguito ad un forte mal di denti, causato da un ascesso, di utilizzare delle piccole pastiglie di Arnica Montana ma come integrazione ai rimedi della medicina tradizionale. Di fatto ho riscontrato un notevole miglioramento ma avendo utilizzato anche farmaci tradizionali non posso provare l’effettiva efficacia del rimedio omeopatico.
Comunque sono molto ben disposta nei confronti dell’omeopatia in quanto scegliere di curarsi con dei farmaci omeopatici comporta numerosi vantaggi. Innanzitutto i rimedi omeopatici non danno luogo ad effetti collaterali o a problemi legati ad eventuali sovradosaggi, possono essere assunti anche da soggetti allergici ai farmaci tradizionali e di solito sono molto gradevoli al gusto, le mie pastiglie di arnica Montana ad esempio erano dolci al punto da sembrare delle caramelline. Inoltre l’assunzione di rimedi omeopatici non pregiudica la validità terapeutica e non altera l’efficacia dei medicinali di sintesi, tali rimedi sono ben tollerati dall’organismo e non causano assuefazione o disturbi della percezione. Un altro importante fattore a favore dei rimedi omeopatici consiste nel fatto che possono essere assunti anche da bambini e donne in gravidanza.
L’unico svantaggio è da attribuirsi al mancato riscontro scientifico sulla validità di questi rimedi.
Sicuramente consiglierei la medicina omeopatica ad un amico, vista l’assenza di rischi per la salute, a patto che, in caso di disturbi seri, la consideri come un rimedio aggiuntivo da integrare alla medicina tradizionale.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Perchè scegliere l’omeopatia?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento