Perchè le api stanno morendo?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 11:02:46 18-02-2011

Le api stanno scomparendo: l’apocalisse ecologica, la cui notizia imperversa a livello catastrofista un po’ ovunque, sembra avere un valore fondato.
Le statistiche degli ultimi anni parlano di un calo di massa dei laboriosi insetti nei nostri prati, e la cosa rischia di assumere proporzioni davvero inquietanti. Se le api dovessero infatti scomparire, come disse Einstein, da allora in poi al genere umano rimarrebbero solo cinque anni di vita.
Senza le api, non ci sarebbe più impollinazione, produzione di frutta e di tanti vegetali, dando il via ad una spirale discendente per l’ecosistema. La catena alimentare crollerebbe, spazzando via l’umanità.
Perché le api stanno morendo, e cosa si può fare per arrestare questo processo, in lenta ma costante crescita?
Nonostante il fenomeno sia stato monitorato dal 1980, il primo allarme si manifestò negli USA nel 2003, arrivando a punte del 70% in un anno, e trascinando con sé alcune zone d’Europa, in misura inferiore, ma in costante aumento.
Non è possibile spiegare con certezza il fenomeno individuandone una causa unica. Certo è che l’inquinamento a tappeto, insieme ai cambiamenti climatici repentini e al riscaldamento globale, ha influito in modo determinante sulla disponibilità e la qualità di pascoli e risorse d’acqua. I pesticidi hanno fatto il resto. Le maggiori responsabilità sono da attribuire all’uso indiscriminato di fitofarmaci e neonicotinoidi, che inquinano in maniera diretta le colture. Altra colpa è da attribuire al campo elettromagnetico generato dalla enorme quantità di cellulari, che, oltre a determinare una perdita del senso dell’orientamento della laboriosa specie, favorirebbe alcune malattie che attaccherebbero sia la covata che l’ape adulta. La presenza di un acaro in particolare giustificherebbe malattie come varroa e virosi. Il cambiamento climatico repentino farebbe il resto, interrompendo il flusso dei nutrienti necessari alla crescita delle colonie e indebolendo le difese dell’alveare.
Una concausa è stata riscontrata nelle colture geneticamente modificate, che avrebbero fatto perdere alle api il senso dell’orientamento.
Gli ambientalisti americani hanno chiesto azioni immediate da parte dei governi, e si è scatenato il panico, con una preoccupante tendenza definita colony collapse disorder.
Uno studio approfondito ha controllato il ritorno delle api nell’alveare, notando che molte delle stesse erano disturbate da qualcosa che impediva loro di tornare. Quelle che riuscivano a farlo, invece, presentavano fino a 5 infezioni contemporaneamente ed erano infestate da funghi: un elemento che per gli esperti è indice del crollo del loro sistema immunitario.
Gli scienziati si sono concentrati sulla responsabilità di qualche nuovo elemento chimico usato in agricoltura, mostrando come le api cerchino di tornare nell’arnia, ma qualcosa glielo impedisca. Il fatto che l’arnia vuota non venga saccheggiata da altri animali suggerisce poi che qualche tossina li tenga lontani.
Uno studio condotto fino al 2004 ha mostrato che tossine presenti in una varietà di mais geneticamente modificato e il cui scopo era quello di allontanare gli insetti, se combinate con un parassita, causavano un declino maggiore del numero delle api rispetto al normale.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Perchè le api stanno morendo?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: cause e concause diverse tra loro, ma le api stanno sparendo in massa , il numero degli insetti si è dimezzato

Giudizio negativo Svantaggi: Sono a rischio le colture di mele, pere, mandorle, agrumi, pesche, kiwi, castagne, ciliegie, albicocche, susine, meloni, pomodori, zucchine, soia, girasole e colza

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: agricoltura api apicolture

Categoria: Ambiente

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Perchè le api stanno morendo?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento