Perchè la Crescina è stata ritirata dal mercato?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 13:55:47 21-03-2012

La Crescina, prodotto molto pubblicizzato dai media con testimonial il calciatore Ronaldo, è stata ritirata dal mercato. La Procura di Torino fa sapere che la decisione è stata adottata dall’Istituto Superiore di Sanità, perché dai risultati degli studi effettuati sul cosmetico non è emersa nessuna relazione con l’accelerazione della crescita dei capelli.

Inoltre, secondo quanto detto dal reclam, Crescina è in grado di rigenerare le cellule staminali “addormentate”, dichiarando così il falso, perché questo prodotto non ha la capacità, per la sua composizione, di agire sul follicolo pilifero e neanche sulle cellule staminali. Se così fosse, non potrebbe essere venduto come cosmetico e reperibile in qualsiasi negozio ma, dovrebbe avere la qualifica di farmaco ed essere soggetto ad una serie di test e controlli, prima della sua messa in commercio. Risulterebbe allora un prodotto medico e farmacologico, vendibile solo dietro prescrizione.

Come cosmetico c’è da dire che il suo prezzo era molto proibitivo, più di un centinaio di euro e, di conseguenza, alimentava un business di diversi milioni di euro.
Oltretutto, la “molecola innovativa” che veniva tanto reclamizzata come fosse un miracolo della scienza, “non appare credibile dal punto di vista chimico“.
Un altro aspetto da non sottovalutare è la composizione del liquido delle fiale: risultano composte da cisteina, lisina e glicoproteina e le prime due sono amminoacidi.
La cisteina serve per fare in modo che i capelli abbiano una colorazione, perché l’assenza di essa procura depigmentazione e quindi poco ha a che fare con la calvizie.
La lisina spesso viene utilizzata in preparati contro l’alopecia ma, non è stata dimostrata la sua efficacia scientifica.
La glicoproteina, una proteina, è presente in bassa concentrazione nel sangue e non è collegata ai capelli, in quanto viene usata come maker tumorale e nel monitoraggio della gravidanza.
Da tutto ciò si evince che è realmente poco affidabile per combattere alla radice il problema della calvizie, ormai riguardante anche i giovani.

La notizia del ritiro dalle farmacie di Crescina, secondo l’azienda produttrice Labo Europa, è “un’affermazione fuorviante e non risponde al vero”, così dice il comunicato in finestra all’accesso al sito del prodotto. Dice inoltre che, quello che è stato oggetto di osservazioni da parte del Ministero della Salute, sarebbe l’etichettatura delle confezioni immesse nel settembre 2011 e che sta procedendo all’adeguazione di un solo tipo di confezione tra quelle presenti in commercio.
Riportando il comunicato ufficiale: “Per il resto, Crescina è presente dal 1998 in più di trenta Paesi ed i prodotti contraddistinti da questo marchio, in commercio in tutte le altre formulazioni senza contestazioni di sorta, si avvalgono di tre brevetti internazionali, di decine di test di efficacia in vivo ed in vitro e di pareri tecnici di illustri luminari del settore che, confermando la soddisfazione di migliaia di consumatori, attestano con certezza la natura e l’efficacia cosmetica del preparato nel trattamento dei capelli e del cuoio capelluto. Per questa ragione la società diffida chiunque dal diffondere notizie non veritiere nella loro fuorviante genericità avvertendo che intende tutelare giudizialmente la propria immagine ed il proprio credito sul mercato”.
L’unica certezza che si ha è il fatto che il contenuto delle fiale non sia dannoso per l’uomo e la verità sta nelle opinioni di chi le ha usate senza ottenere miglioramenti.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Perchè la Crescina è stata ritirata dal mercato?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: secondo l'azienda produttrice Labo Europa, è "un'affermazione fuorviante e non risponde al vero" , Crescina è presente dal 1998 in più di trenta Paesi

Giudizio negativo Svantaggi: non ha la capacità, per la sua composizione, di agire sul follicolo pilifero e neanche sulle cellule staminali

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: caduta capelli calvizia capelli crescina

Categoria: Bellezza e stile

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Perchè la Crescina è stata ritirata dal mercato?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento