Perché il simbolo del partito democratico statunitense è un asinello?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 14:18:31 01-07-2013

I due principali partiti politici statunitensi sono il Partito Democratico, che si ispira al liberalismo USA ed è tradizionalmente considerato di orientamento progressista, dall’altra parte il Partito Repubblicano che si attesta generalmente su posizioni più conservatrici.

Entrambi i partiti hanno simboli piuttosto riconoscibili: il Partito Democratico ha notoriamente come simbolo un asinello che riprende i colori della bandiera americana, mentre il Partito Repubblicano è caratterizzato dalla figura dell’elefantino, anch’esso con i colori della bandiera USA.

Particolarmente interessante e divertente è la storia che spiega i motivi dell’utilizzo dell’asinello quale simbolo del Partito Democratico. Quest’ultimo nasce nel 1792, ben prima del Partito Repubblicano che è stato fondato, più di 60 anni dopo, nel 1854. La fondazione del Partito Democratico si deve a Thomas Jefferson, James Madison ed altri leader del movimento contrario al Federalismo degli Stati americani ed è considerato addirittura il partito più antico al Mondo.

Nel 1824, dopo essere stato per alcuni anni governatore della Florida, Andrew Jackson si candidò come Presidente, ma fu battuto da John Quincy Adams. Nel 1828 tentò di nuovo la candidatura e questa volta riuscì ad ottenere più voti del presidente uscente Adams e venne eletto. Jackson fu il primo Presidente a non essere nato in una famiglia aristocratica o facoltosa, e fu anche il primo a non aver conseguito gli studi in scuole di prestigio. Lo stesso presidente uscente non lo aveva una buona opinione di lui e lo considerava un analfabeta, ed anche gli intellettuali statunitensi non lo consideravano all’altezza del suo ruolo.

Nonostante ciò Andrew Jackson, il settimo presidente degli Stati Uniti eletto due volte, è rimasto in carica dal 1829 al 1837. Il simbolo ancora oggi utilizzato dal Partito Democratico statunitense deriva dal giorno in cui, quando era ancora un candidato nel 1828, Andrew Jackson venne definito un asino da uno dei suoi avversari politici. Forse non aveva frequentato scuole prestigiose, ma Jackson aveva sicuramente tra le sue qualità una buona dose d’ironia. Il candidato democratico decise infatti di rispondere a tono a quella provocazione, chiedendo che sui manifesti elettorali venisse stampata l’immagine di un asino.

Durante la sua presidenza fu spesso ricordato questo episodio, e soprattutto fu messo in relazione al carattere un po’ caparbio di Jackson. Dopo la presidenza, per alcuni anni nessuno ne parlò più, fino al 1870 quando Thomas Nast, un illustratore statunitense di origine tedesca, decise di tirare fuori dai cassetti della memoria il famoso asinello, utilizzandolo in una vignetta sul Partito Democratico. L’asinello iniziò in quel periodo ad essere utilizzato come simbolo del Partito Democratico ed è oggi molto amato. I politici del partito lo considerano un simbolo che rappresenta intelligenza ed umiltà.

 

Perché il simbolo del partito democratico statunitense è un asinello?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Il Partito Democratico è considerato il più vecchio Partito al Mondo. La sua origine, infatti, risale al lontano 1792. , La sui nascita si deve a personaggi quali Thomas Jefferson, James Madison e ad altri noti esponenti anti-federalisti.

Giudizio negativo Svantaggi: L'abbinamento con l'asinello deriva da Andrew Jackson, settimo Presidente americano, osteggiato dai suoi avversari per le sue origini umili, anche se il suo accostamento nella pratica avvenne un cinquantennio dopo, a partire dal 1870.

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: Partito Democratico politica USA

Categoria: Politica e governo

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Perché il simbolo del partito democratico statunitense è un asinello?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento