Perchè guardare la serie TV Glee?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 18:24:00 07-12-2010

Il canale americano Fox ha partorito negli ultimi anni grandissi successi televisivi, sfornando capolavori che hanno avuto picchi d’ascolto e sono divenuti in breve tempo dei fenomeni cult, che le nuove generazioni sopratutto amano alla follìa: su internet si diffondono i fansite e i forum per amanti di queste serie. Una di quelle che sta avendo un successo incredibile in america e che sta diventando una mania in Europa e anche in Italia è Glee.
Glee, si basa su una delle tante istituzioni dei licei americani il Glee Club, ovvero i gruppi di Canto Corale. La trama del telefilm è semplice, ma in questa semplicità trova una forza travolgente che coinvolgente e lascia coloro che iniziano a vederlo totalmente ipnotizzati: un professore di spagnolo, Will Shuester, insegnante del Liceo Mc Kinney, prende in gestione il Glee Club oramai decaduto. Fa delle selezioni incontrando le prime difficoltà: fare parte del Glee Club è storicamente sinonimo di essere sfigati. Tuttavia alcuni si uniscono: gli emarginati del liceo, coloro che sono già sfigati e che sperano di trovare qualcuno che possa essere “simile” come loro. C’è il ragazzo gay, la ragazzi di colore “ghetto-style”, il ragazzo disabile e la ragazza asiatica con problemi di espressione, nonché la ragazza egocentrica e piena di talento, che vuole diventare una star. L’evoluzione del telefilm è imprevedibile e porta ad unirsi anche coloro che sono nei gradini alti della scala sociale del liceo: le cheerleader e i giocatori di football. Eppure la vita del Glee Club non è facile: la coach delle Cheerleader, la malefica Sue Sylvester non è d’accordo sulla sopravvivenza del club e tenterà di mettere il bastone tra le ruote dei ragazzi del Glee Club. Ciò che rende caratteristico il telefilm è la personalità incredibile dei personaggi, che sebbene inquadrati in un cliché, riescono a riscattarsi divenendo comunque una forte critica anche ai ruoli fissi che la società impone: un drama comedy, in certi sensi. Ma come parlare di Glee senza parlare di musica? In ogni puntata, la storia si intreccia con le cover di pezzi di ieri e di oggi ( da Umbrella di Rihanna per dire, a Singing in the Rain ), mashups e coreografie stupende che entrano nella testa e sono spesso così belle da essere preferite alle originali.
Più del perché non guardare Glee, dovremmo capire perché non guardarlo! Tuttavia è facile dire cosa rende questo telefilm meraviglioso: la presenza di colpi di scena continui, di musica stupenda e canzoni fantastiche, momenti con una comicità incredibile da far morire letteralmente dal ridere a momenti profondi, che sebbene a volte possano parere scontati, hanno una forza proprio perché toccano nervi scoperti di una generazione che stenta a trovare la sua propria identità. Glee parla dell’essere speciali, sebbene sfigati, del poter trovare qualcosa di speciale dentro di sé, indipendentemente dal loro posto sulla scala sociale. Una visione leggera e allo stesso tempo stimolante, che può tanto divertire quanto emozionare e far riflettere su tematiche quanto mai attuali per i giovani ragazzi.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Perchè guardare la serie TV Glee?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento