Perchè esiste l’ora solare e l’ora legale?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:35:45 05-03-2011

L’ora legale è una convenzione, adottata da molti Paesi in tutto il mondo, di portare avanti l’ora di un’ora esatta durante i periodi estivi. In questo modo il giorno, inteso come il periodo della giornata in cui c’è luce, viene spostato in avanti di un’ora e quindi posticiperemo di altrettanto sia l’alba che il tramonto. Questo permetterà nelle giornate estive di mantenere una luminosità naturale fino alle 19.30 – 20.00 del tardo pomeriggio e, per ovvie ragioni, posticipare l’alba verso le 7.00 del primo mattino.
L’ora legale viene comunemente introdotta durante la stagione primaverile e viene rimossa all’incirca dopo 6 mesi nel periodo autunnale quando le giornate di luce vanno a diminuire naturalmente. L’ora solare è invece il termine che indica il contrario dell’ora legale, cioè indica l’ora naturale quando si smette di utilizzare la convenzione dell’ora legale.
In alcuni Paesi l’ora legale è in atto durante tutto il corso dell’anno, mentre viene detta “ora estiva” in altri Stati proprio per indicare che essa viene applicata durante la stagione estiva. In America l’ora legale viene detta “dayling saving time”, ossia “orario di risparmio del giorno”, che sta indicare, senza mezzi termini, il vantaggio economico dell’utilizzo dell’ora legale.
L’ora legale è stata inventata nel 174 da Benjamin Franklin, grande scienziato e politico statunitense, che teorizzò il notevole risparmio energetico che si poteva ottenere da questa pratica. Solo nel 1907, in prossimità della Prima Guerra Mondiale, l’idea dell’ora legale venne riproposta e messa in atto in Gran Bretagna. Molti altri Paesi adottarono questa convenzione, spostando le lancette di un’ora durante i mesi estivi, proprio per risparmiare tantissima corrente elettrica durante il periodo della guerra e di crisi generale. In Italia l’ora legale venne introdotta a partire dal 1916, per poi essere definitivamente adottata dal 1965 in poi a causa della grande crisi economica. L’ora legale viene adottata oggi da tutta l’Europa e comincia l’ultima domenica del mese di Marzo e termina l’ultima domenica di Ottobre.
I vantaggi dell’utilizzo dell’ora legale sono sicuramente legati al risparmio energetico, poichè un’ora di luce in più nel tardo pomeriggio consentirebbe un’ora in meno di luce elettrica consumata. Questo discorso vale perchè comunque si considera che una persona si svegli tra le 7.00 e le 7.30 del mattino, orario praticamente coperto dall’ora legale (senza di essa la normale alba sarebbe verso le 6.00 – 6.30). In Italia si è risparmiato tra il 2004 e il 2007 oltre 300 milioni di euro di energia elettrica, anche se il consumo di combustibile delle automobili è aumentato a causa di un’ora in più.

Gli svantaggi principali sono legati al cambiamento del ritmo e delle abitudini maturate durante il corso dell’inverno. Praticamente ci ritroviamo a dormire un’ora in meno il primo giorno e per altri due o tre giorni potremmo avere dei problemi di adattamento con il nuovo orario legale.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Perchè esiste l’ora solare e l’ora legale?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: vantaggio economico , risparmiare corrente elettrica

Giudizio negativo Svantaggi: cambiamento del ritmo e delle abitudini

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: Benjamin Franklin ora legale ora solare risparmio energetico

Categoria: Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Perchè esiste l’ora solare e l’ora legale?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento