Perché alcuni ministri sono detti “senza portafoglio”?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 7:43:14 31-05-2013

La politica italiana è composta da tantissimi ruoli, e proprio a causa di questa varietà spesso si crea confusione nel distinguere le varie figure politiche ed i loro compiti e poteri: una delle figure sulla quale si tende a fare maggiormente confusione è il ministro senza portafoglio, il quale viene scambiato, molto spesso, con la figura più classica di Ministro.

Tra i due, effettivamente, esistono somiglianze, ma non meno grandi differenze: bisogna pertanto capire da chi vengono eletti i ministri senza portafoglio, quali sono i loro compiti e doveri e quali sono i loro poteri in politica.

Le differenze coi ministri con portafoglio.

Questa tipologia di Ministri, se così la si vuol definire, vengono nominati, attraverso un atto del Presidente della Repubblica, che prende nome di decreto, sul suggerimento del Presidente del Consiglio dei Ministri: questa è la prima differenza, poiché i Ministri vengono sempre nominati dal Presidente della Repubblica, ma questi sono espressione del Parlamento nel suo complesso.
Ovviamente, dopo la loro nomina, anche questi Ministri prestano giuramento come gli altri.
Una seconda differenza importante che differenzia le due tipologie di ministri riguarda il fatto che i ministri senza portafoglio non sono posti a capo di alcun dicastero: proprio per quest’importante differenza questi Ministri vengono definiti tali, in quanto non posseggono l’autonomia finanziaria che permetta loro di poter amministrare in maniera indipendente un particolare settore del Paese Italiano, come ad esempio quello della Pubblica Istruzione o Pubblica Amministrazione.
I ministri senza portafoglio quindi rivestono un ruolo più marginale, prevalentemente di consulenza

I poteri, diritti e compiti dei ministri senza portafoglio.

Il primo compito che questi Ministri hanno è, come detto prima, quello di esprimere pareri in un determinato settore, consigliando soluzioni sulle tematiche affrontate.
Pur non essendo a capo di un Ministero, i ministri senza portafoglio partecipano ugualmente al Consiglio dei Ministri, ma questi non hanno un potere che permetta loro di poter esprimere il loro voto: questo proprio perché non sono a capo di un ministero e svolgono semplicemente il ruolo di consiglieri. Inoltre, questa tipologia di Ministri non ha responsibilità nei confronti degli atti che vengono emanati da ministri con portafoglio, sempre per la stessa motivazione.
I loro compiti, o per meglio dire il ruolo che verrà loro attribuito viene scelto direttamente dal Presidente del Consiglio su suggerimento da parte del Consiglio dei Ministri: generalmente, i compiti che vengono attribuiti non richiedono l’istituzione di un nuovo ministero, ma questi hanno ugualmente grande importanza, ed i ministri senza portafoglio saranno responsabili degli atti che emaneranno.
Alcuni ministri senza portafoglio, ad esempio della passata legislatura,  Raffaele Fitto, che si occupava dei rapporti con le Regioni, Elio Vito, responsabile dei rapporti col Parlamento e Giorgia Meloni che si occupava del ministero della gioventù.

Perché alcuni ministri sono detti “senza portafoglio”?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: i Ministri senza portafoglio non sono a capo di alcun Ministero nè godono di un'autonomia finanziaria. , Sono tenuti ugualmente a prestare giuramento e partecipano al Consiglio dei Ministri.

Giudizio negativo Svantaggi: Non hanno alcuna responsabilità politica degli atti dei i ministri con portafoglio, mentre sono responsabili collegialmente per gli atti del Consiglio dei Ministri.

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: l ministro senza portafoglio l ministro senza portafogliogoverno

Categoria: Politica e governo

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Perché alcuni ministri sono detti “senza portafoglio”?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento