Pensioni: che cos’è l’APE?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 12:50:27 28-09-2016

Sarà presto legge l’APE, sigla che sta per Anticipo Pensionistico; in pratica, con la legge di bilancio per il prossimo anno sarà possibile anticipare l’uscita dal lavoro per tutti coloro che nel 2017 avranno compito 63 anni e avranno versato almeno 20 anni di contributi nella vita lavorativa.

Al momento si concretizza dunque la tanto richiesta possibilità di uscita per coloro che si sono visti allontanare l’età del meritato riposo con le riforme del sistema pensionistico avvenute nelle precedenti legislature: il meccanismo messo in atto si basa sul prestito ponte elargito dagli istituti bancari e assicurativi, che dovrebbe portare il beneficiario fino ai requisiti dell’assegno pensionistico.

L’accesso a questa misura sembra non essere precluso a particolari categorie di persone, ma sembra generalizzato alla totalità dei lavoratori che hanno maturato i requisiti di età e di contribuzione sopra citati. Particolare attenzione a chi, in assenza di lavoro maturi l’età pensionabile.

Massima attenzione da parte del Governo nell’assicurare la tenuta dei conti pubblici in presenza di un sicuro esborso da parte dell’Erario: prevista una spesa di circa 1 miliardo di euro per garantire sia l’aumento della spesa pensionistica sia le garanzia legate al prestito garantito dagli istituti finanziari, i quali diventano parte essenziale di un sistema di sicurezza e previdenza sociale. Il funzionamento dell’iter amministrativo che porta l’interessato ad usufruire di questa possibilità di uscita dal mercato del lavoro è stato semplificato al massimo per garantire l’accessibilità alla misura e non oberare di passaggi burocratici l’accesso all’APE: per il richiedente è prevista l’assoluta automaticità della richiesta del prestito una volta fatta richiesta all’INPS.

Una volta fatti i calcoli e valutati i costi da sopportare per l’anticipo, non c’è necessità per il pensionando di dove andare a richiedere il prestito, ma sarà attivato direttamente tramite l’istituto pensionistico il prestito da restituire, compresi gli interessi, una volta che sono stati raggiunti i limiti di età per l’età pensionabile.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Pensioni: che cos’è l’APE?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: I sicuri vantaggi sono legati ad una possibilità di esodo lavorativo garantito dal sistema finanziario per coloro che sono loro malgrado ancora al lavoro nonostante l'età avanzata. , altro vantaggio significativo è la semplificazione per l'accesso all'APE, procedura ridotta per l'utente alla sola domanda presentataall'INPS

Giudizio negativo Svantaggi: fra i possibili svantaggi sono da mettere in conto eventuali oneri eccessivi sull'assegno pensionistico del beneficiario

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: APE pensione pensione anticipata

Categoria: Lavoro

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Pensioni: che cos’è l’APE?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento