Come ottenere il rimborso aereo in caso di ritardo

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 12:01:01 22-09-2015

Richiedere un rimborso di un biglietto aereo, spesso, può richiedere tempo e alle volte anche denaro. La maggior parte dei viaggiatori vengono scoraggiati dal principio che andare contro una compagnia aerea non porti nessun vantaggio poiché credono che questa vinca sempre in ogni causa. Pochissimi di loro, però, conoscono i propri diritti sul trasporto aereo e ancora meno sono a conoscenza che il rimborso del biglietto per ritardo è un loro diritto.

Infatti, è possibile richiedere il risarcimento e/o il rimborso del biglietto, come puntualmente previsto dalla Carta dei Diritti del Passeggero, per il ritardo prolungato dell’aereo anche se ciò non è stato iscritto nel contratto di viaggio stipulato dalla compagnia con il cliente.
Questa tutela viene applicata su tutti i voli di linea in partenza da un aeroporto comunitario, e su tutti i voli di linea in partenza da un aeroporto non comunitario verso un altro comunitario.
I passeggeri aventi diritto al rimborso sono coloro che hanno raggiunto la loro destinazione con più di 3 ore di ritardo e la compensazione pecuniaria varia dai 250 ai 600 euro in base alla lunghezza della tratta e della circostanza.
In primo luogo i passeggeri devono presentare un reclamo alla compagnia aerea con la quale hanno stipulato un contratto di viaggio e devono evidenziare di aver subito un ritardo superiore alle 3 ore, allegando con esso anche il biglietto. Se non si ottiene una risposta entro le successive 6 settimane, il passeggero può presentare il medesimo reclamo alle sedi Enac o nell’aeroporto in cui si è verificato il ritardo o in quello dove l’aereo è effettivamente atterrato. L’agenzia, in seguito, prenderà i dovuti provvedimenti contro la compagnia aerea dopo un attento controllo dei propositi evidenziati.
Non sempre però le compagnie aeree accolgono i reclami del singolo passeggero, così è consigliabile che quest’ultimo crei un gruppo di passeggeri dello stesso volo, così che possano presentare un reclamo collettivo, il quale verrà tenuto più in considerazione dalle compagnie in quanto sono consapevoli che un reclamo di gruppo può essere denunciato anche all’Enac, la quale potrà a sua volta applicare ingenti sanzioni alla compagnia di volo.
Chi non vuole cimentarsi in iter burocratici, può sempre rivolgersi ad un avvocato che si occupa della tutela dei diritti dei consumatori, il quale a titolo onorario prenderà una determinata percentuale sul risarcimento che verrà ottenuto dal rimborso.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come ottenere il rimborso aereo in caso di ritardo
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Risarcimento economico del biglietto. , Assistenza legale da parte dell'agenzia Enac

Giudizio negativo Svantaggi: Iter burocratico lungo e non sempre favorevole.

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: aereo rimborsi rimborso ritardo

Categoria: Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come ottenere il rimborso aereo in caso di ritardo? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento