Origine e caratteristiche della legge elettorale porcellum?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 12:30:40 30-05-2013

Ormai sono diversi anni che in Italia si discute a proposito dell’inadeguatezza della legge elettorale in vigore, il cosiddetto “Porcellum”. Ma come e quando nasce questa legge dal nome piuttosto strano, e perché tutti la vogliono cambiare ma nessuno lo fa?

Questo appellativo particolare gli è stato attribuito dal politologo Giovanni Sartori, personalità molto importante anche a livello internazionale, il quale si è ispirato al fautore della legge stessa, il leghista Roberto Calderoli. Il Porcellum, infatti, fu emanato il 21 Dicembre 2005 – legge numero 270 dello Stato italiano – dall’allora Ministro delle Riforme Calderoli, il quale la definì una porcata; proprio da questa definizione derivò il termine il Porcellum. Il Porcellum è andato a sostituire la precedente legge elettorale che risaliva al 1993, anno in cui fu emanata prendendo l’appellativo di Mattarellum dal nome di chi la emanò, l’onorevole Sergio Mattarella.

Il Mattarellum fu il risultato di un referendum popolare e prevedeva un sistema elettorale misto, a metà tra il proporzionale e l’uninominale. Si trattò di un passaggio importante poiché per la prima volta in Italia inficiava quel sistema totalmente proporzionale che frammentava molto il voto del popolo italiano, mettendo di fatto il Paese nelle mani dei partiti e dei loro capricci. Il Porcellum in parte ripristina il sistema proporzionale: infatti, anche se permangono alcuni tratti tipici del maggioritario, i seggi vengono attribuiti in base a una logica proporzionale; la vera novità – nonché l’elemento più contestato – è l’inserimento della soglia di sbarramento e del cosiddetto premio di maggioranza.

La prima di fatto preclude l’entrata in Parlamento di quei Partiti che non raggiungono la soglia di sbarramento, il minimo previsto per legge. Il premio di maggioranza viene attribuito alla coalizione che ha ricevuto più voti delle altre: pensato originariamente per consentire una maggiore governabilità ai movimnetiche fossero usciti vittoriosi dalla tornata elettorale, nella realtà il premio di maggioranza ha mostrato di essere in grado di alterate parzialmente il risultato delle elezioni. Con il Porcellum attualmente in vigore, inoltre, si assiste alle liste bloccate: i votanti esprimono la loro preferenza per il Partito e non per dei candidati in particolare; le liste sono bloccate in quanto vengono eletti i primi della lista in ordine di posizionamento (quest’ultimo è deciso a priori dal partito).

Per quanto riguarda la Camera, il 55% dei seggi viene dato alla coalizione che ottiene più voti; la soglia di sbarramento per ottenere dei seggi alla Camera è del 10% di tutti i voti espressi, scende al 4% per i Partiti che si presentano da soli. Al Senato la soglia di sbarramento è più alta: è del 20% del totale dei voti per le coalizioni e scende all’8% per i partiti che corrono soli. Si tratta dunque di un sistema piuttosto complesso che nel 2005 fu fortemente voluto da Berlusconi e dalla sua coalizione che allora era al Governo.

Origine e caratteristiche della legge elettorale porcellum?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: L'entrata in vigore della Porcellum avvenne nel 21 Dicembre 2005, ad opera dell'allora Ministro delle Riforme, Roberto Calderoli. , Il singolare soprannome alla legge numero 270/2005 dello Stato italiano fu opera del politologo Giovanni Sartori che parafrasò il commento dello stesso Calderoli alla nuova legge elettorale.

Giudizio negativo Svantaggi: Tra fìglie lementi più discussi dell'attuale legge elettorale la soglia di sbarramento e del cosiddetto premio di maggioranza.

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: legge elettorale Porcellum Roberto Calderoli

Categoria: Politica e governo

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Origine e caratteristiche della legge elettorale porcellum?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento