Come organizzare un ballo in maschera?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 8:54:11 31-12-2010

Se ci penso non mi viene in mente nulla di più divertente che organizzare un ballo in maschera.
Se avete una personalità creativa,e che amate coinvolgere gli amici in attività ludiche allora è giunto il momento di organizzare la vostra festa in cotume.
Ma se non lo avete mai fatto è lecito domandarsi: ma da che parte inizio?
Non serve un’ occasione particolare per organizzare una festa in maschera, tuttavia il carnevale, halloween, il compleanno, la festa di laurea o anche il più insulso degli anniversari vi forniranno un’ottima scusa per metter mano a maschere trucchi, parrucche e costumi colorati.
Una volta deciso il quando, ancor prima del dove, è essenziale scegliere un tema attorno al quale ruoterà tutta l’organizzazione della festa. Usate la fantasia ma non esagerate, un tema troppo estroso vi creerà solo dei grattacapi e anche i vostri invitati potrebbero trovare difficoltà nel reperire il costume adatto, molti potrebbero anche decidere di declinare il vostro invito.
Il passo successivo sarà individuare la location più adatta. Il tema influirà molto sulla scelta ma ancor di più lo farà il budget. Una villa, una discoteca, una sala da ballo, una palestra o più semplicemente casa vostra, tutto dipende dalle vostre capacità organizzative, e dalla capienza del vostro portafoglio.
Una volta scelto il luogo più adatto al vostro ballo in maschera potrete stilare la lista degli invitati, scegliendone il giusto numero da invitare tra quelli più simpatici pronti prestarsi a questo tipo di evento.
Create un bell’ invito (potete spedirlo per e-mail) in cui indicherete tutti i dettagli della festa e magari anche l’indirizzo di un negozio per l’ affitto dei costumi, sarà di molto aiuto.
I costi per l’affito di un costume non sono molto alti, variano a seconda del tipo, ma se eviate ricchi broccati e riproduzioni di abiti d’epoca ve la potete cavare con meno di 100 euro.
Vi consiglio di procurarvi qualche maschera e accessorio in più per quegli invitati che non faranno in tempo a procurarsi un costume. Eviterete in questo modo che si sentino a disagio.
Altro aspetto fondamentale per una serata indimenticabile è la scelta della musica, ovviamente deve essere inerente al tema prescelto. Affidarsi a un Dj è la scelta più azzeccata ma costosa (un professionista vi chiederà dalle 200 euro in su), ma se la festa la organizzate a casa vostra potete darvi da fare e creare compilations e playlists adatte.
Anche il cibo ha la sua importanza, ma puntate sulle bevande e offrite solo degli stuzzichini sfiziosi: impicceranno meno i vostri ospiti mascherati.
Infine non bisogna dimenticare di addobbare adeguatamente l’ambiente prescelto per la vostra serata. Per una festa casalinga delle decorazioni di carta, di quelle che si trovano a pochi euro in supermercati e negozi specializzati in feste (gli stessi che noleggiano i costumi), sono la soluzione migliore. Tuttavia se volete fare le cose in grande allora affidatevi a un bravo fiorista, ad una ditta per il catering e magari a un wedding planner specialisti nel personalizzare in maniera originale la vostra location.
Non vi resta che dare libero sfogo alla fantasia, pensando in quale atmosfera desiderate immergervi e.. .buon divertimento!

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come organizzare un ballo in maschera?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento