Musica dai Web Player: quali sono i migliori?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 13:18:05 19-09-2019

Agli albori della diffusione di internet, per ascoltare tanta musica dal pc molte persone ricorrevano a soluzioni non esattamente legali (all’epoca nemmeno esistevano ancora le leggi contro la pirateria informatica!) come ad esempio caricare e scaricare brani dai cd e scambiarseli con altri utenti tramite programmi specifici, ormai morti e sepolti da anni. Se ti ricordi di Napster, LimeWire, WinMx, Morpheus e tanti altri probabilmente ha più di 25 anni.
Oggi non serve più sprecare ore di vita ad attendere la fine di epocali download con connessioni a singhiozzo per potersi poi creare un ingombrante cd con la propria compilation preferita di una manciata di canzoni.

Dopo anni di contenziosi fra case discografiche, programmi, artisti e utenti è finalmente arrivata la soluzione che fa contenti tutti: lo streaming, ossia la riproduzione di contenuti in diretta da parte di siti specializzati. Con lo streaming musicale sono arrivati dunque i cosiddetti web player, siti dedicati interamente all’ascolto di brani online, con la possibilità di esplorare librerie enormi e creare playlist. Si tratta di una leggera differenza fra siti come invece YouTube, dove oltre alla canzone viene caricato anche un video che rende il tutto più pesante. I web player sono studiati per ascoltare musica senza guardare necessariamente un video, ed hanno una struttura molto semplice e intuitiva.
Ma quali sono i web player migliori e che caratteristiche hanno?

Spotify Web Player: questo è forse uno dei web player più famosi, la versione per browser del programma di streaming musicale. Fondamentalmente gratuito, facile da utilizzare, con un’enorme varietà di brani da ascoltare, e la possibilità di creare playlist estremamente flessibili senza limiti.
YouTube Music: versione web player della piattaforma di contenuti multimediali. Si connette all’account classico di YouTube e consente di ascoltare brani senza i relativi video, rendendo la navigazione più leggera. Anche in questo caso si possono creare playlist o avere accesso a selezioni automatiche di brani create dal player sulla base delle proprie preferenze.
Apple Music ed Amazon Music: sono i web player riservati agli utenti di queste due aziende, con formule molto simili agli altri siti per la gestione di playlist e preferiti.

Tutti questi sono accomunati dalla presenza di pubblicità saltuarie per l’utilizzo gratuito o di abbonamenti specifici per poterle eliminare definitivamente.

Musica dai Web Player: quali sono i migliori?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Il web player consuma poca banda , L'uso dei web player è generalmente gratuito

Giudizio negativo Svantaggi: La versione gratuita ha le pubblicità fra i brani

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: musica musica online streaming web

Categoria: Musica e intrattenimento

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Musica dai Web Player: quali sono i migliori?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento