Come migliorare la memoria?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:51:37 23-12-2010

La memoria può essere migliorata con due tecniche.
La prima prevede un continuo allenamento che porta il cervello a mantenersi attivo quindi, occorre non smettere di essere recettivi verso gli stimoli che possono arrivare dall’esterno, inoltre, si possono utilizzare i classici giornali di enigmistica oppure, i nuovi giochi creati proprio per mantenere in allenamento la memoria, disponibili al prezzo di circa cento euro. Occorre avere del tempo a disposizione, ma per esperienza possono risultare interessanti, curiosi e divertenti.
La seconda via è di tipo alimentare. Occorre mangiare molto pesce in quanto ricco di omega 3, una sostanza che è stato dimostrato essere un ottimo aiuto per la memoria. Risulta utile anche mangiare cibi ricchi di magnesio, soprattutto frutta e verdura, infatti, il magnesio si trova nei terreni ed è assorbito dalle coltivazioni che negli stessi si effettuano, quindi alimenti prodotti su terreni ricchi di magnesio saranno a loro volta ricchi di tale elemento.
Tali accorgimenti possono non essere sufficienti, in questo caso, in periodi di particolare affaticamento, o quando più se ne se ne il bisogno, si possono comprare in farmacia degli integratori specifici per l’affaticamento mentale, una scatola di compresse costa circa dieci euro e contiene il trattamento necessario per periodi brevi. Questo tipo di integratori contengono un mix di elementi che aiutano a migliorare la memoria e ridurre la stanchezza. Tale soluzione è sicuramente la più comoda e io la uso spesso in periodi particolarmente stancanti, sono anche insapore e, soprattutto, li trovo efficaci. Non bisogna abusarne perchè provocando anche un umore migliore, possono, con l’abuso, portare eccitabilità elevata e disturbi del sonno, cosa comunque non salutare perchè si rischia di provocare nell’organismo ulteriori stati di stress, ecco perchè consiglio di usarne una confezione e poi sospendere, mantenendo un’alimentazione bilanciata che può fornire in modo naturale tali elementi.
Un’altra soluzione è comprare in farmacia l’olio di pesce distillato, è disponibile liquido in flaconi dal costo di circa trenta euro, oppure in capsule che contengono il liquido all’interno. La prima soluzione è economicamente più vantaggiosa, però ha un gusto sgradevole e puzza di pesce. Bisogna anche stare attenti a luogo in cui il pesce viene pescato pechè potrebbe arrivare da mari inquinati ed essere cancerogeno.
Un’altra soluzione arriva dall’oriente ed è il ginseng. Ormai dappertutto si trovano prodotti che contengono ginseng, dal caffè del bar al thé, anche in questo caso si tratta di un prodotto di origine vegetale. Presso le farmacie è disponibile anche in flaconcini, li ho provati, ma ho trovato il sapore non di mio gradimento. Il ginseng più che aiutare la memoria, aiuta a vincere la stanchezza e quindi a essere più concentrati e in ciò trova giovamento, di riflesso, anche la memoria. Una confezione di quindici flaconcini si trova al prezzo di circa diciotto euro. Raccomando di comprare prodotti di marchi conosciuti perchè vengono controllati, diffidate da vendite di prodotti di cui non siete sicuri della provenienza perchè potrebbero contenere di tutto.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come migliorare la memoria?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento