Le stufe a pellet sono sicure?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:53:28 29-01-2011

Scegliere una stufa a pellets , una a legna o una alimentata con combustibile liquido? Dipende dai gusti e dalle esigenze, senza dubbio dal punto di vista della convenienza, della sicurezza e della efficienza energetica, le stufe a pellets risultano vincenti su tutti gli altri tipi di stufe e offrono dei vantaggi che fanno la differenza.

LA SICUREZZA: Per quanto riguarda il discorso sicurezza bisogna stare assolutamente tranquilli, prima di tutto perchè una stufa a pellets non produce un gas letale come il monossido di carbonio; vi sono modelli di stufe a pellets con e senza canna fumaria, anche in questo caso, qualora si utilizzi un tipo di stufa con canna fumaria, il rischio infiammabilità è nullo in quanto non vengono prodotti residui di combustione che si possono depositare lungo le pareti del camino, le ceneri infatti vengono espulse e convogliate all’interno di un contenitore posto al di sotto della camera di combustione.

* Assenza di fumo: Un altro aspetto che bisogna tenere in considerazione per quanto concerne la sicurezza di quei modelli che prevedono la canna fumaria riguarda le condizioni metereologiche che possono determinare una maggiore o minore resa del tiraggio; a differenza infatti dei sistemi di riscaldamento che utilizzano legna, le stufe a pellets non producono fumo, il quantitativo di aria calda che fuoriesce dal camino è minima, pertanto non è necessaria una canna fumaria lunga che aumenti la spinta per impedire che possa rientrare all’interno.

Tutte le stufe di ultima generazione, per una totale sicurezza d’uso, sono dotate di diversi dipositivi di sicurezza che spengono immediatamente la stufa non appena viene rilevata la minima anomalia di combustione.

Tuttavia è bene tenere in considerazione un aspetto che sotto il profilo della sicurezza non deve essere sottovalutato e riguarda la manutenzione e la pulizia della stufa; quando noi introduciamo un quantitativo di pellets, questo viene raccolto in un serbatoio a forma di imbuto, il combustibile scende all’interno del braciere che è dotato di fori di areazione necessari per “prendere” l’ossigeno che funge da comburente, se questi fori non vengono puliti regolarmente, si possono ostruire ed essere causa di un cattivo funzionamento della stufa che oltre a compromettere l’efficienza può anche comportare dei problemi di affidabilità.
Per abbassare la frequenza della pulizia sarebbe opportuno scegliere dei modelli che hanno dei vani portacenere ad alta capacità avendo tuttavia l’accortezza di controllare regolarmente i fori posti nella base della camera di combustione.

Sul mercato vi sono numerose aziende che offrono stufe a pellets concepite per garantire la più assoluta sicurezza, un’azienda che si contraddistingue su questo versante è la Jotul che produce diversi modelli di stufe che, al di là delle differenti prestazioni offerte in termini di potenza energetica, sono state tutte concepite per garantire la massima affidabilità.

Il modello Jotul PF 800 offre il massimo isolamento in quanto è dotata di un sistema a tenuta stagna, funziona a convezione naturale e grazie ad una potenza max di 8 kW ha un ottimo potere calorifero. Viene venduta a 2870 euro, un prezzo elevato, ma la sicurezza è garantita.

SVANTAGGI: Descritti

VANTAGGI: Descritti

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

Hai delle domande su Le stufe a pellet sono sicure?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento