Le piante carnivore sono un rimedio contro le zanzare?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:10:52 23-02-2011

* Caratteristiche tecniche
Durante il periodo estivo, il problema delle zanzare è pressante. Da qualche anno lo è ancor di più, a causa dell’arrivo nelle nostre zone, della temibile e aggressiva varietà tigre. Punture, arrossamenti e prurito, sono la conseguenza “dell’incontro ravvicinato” con le indesiderate visitatrici, che svolazzano leggere in casa e all’aperto, pronte a colpire le prede designate.
La lotta per contrastarle va avanti con l’uso di lozioni repellenti, insetticidi e piastrine. Questi due ultimi rimedi possono essere usati solo con parsimonia e attenzione, pena gravi danni alla salute. Purtroppo però, si rischia di rimanere in balia dell’attacco costante delle zanzare. Perchè se con la “varietà indigena”, ci si poteva limitare a proteggersi solo la sera, con le zanzare tigre non si può star tranquilli neanche di giorno, poichè sono più aggressive proprio nelle ore diurne!
Assodato che troppi repellenti tossici fanno male, bisogna affidarsi ad altri rimedi, uno di questi può essere circondarsi di piante carnivore!

* Dettagli del prodotto
Detto così può sembrare un tantino macabro, ma a dispetto del nome poco rassicurante, tali estrosi vegetali, sono dotati di un’estetica accattivante, colori e forme che ben si adattano a diventare un gradevole complemento d’arredo per le nostre case. In più, riescono a svolgere un ottimale attacco contro le zanzare. Non sono pericolose per noi e per i nostri amici animali, gatti, cani, pappagalli, non potrebbero mai diventare una loro preda. Le carnivore si cibano di piccoli organismi e solo perchè essendo abituate a vegetare in zone avverse, dove non è facile trarre le sostanze nutritive di cui necessitano, hanno sviluppato un sistema alternativo per ricavarle. La natura ha fatto il resto, dotandole di colori e forme in grado di non farle passare inosservate. Perchè il loro fine è attrarre piccoli insetti, richiamati da semplici gocce d’acqua o appiccicoso nettare, per poi trattenerli con l’azione meccanica di tali sostanze o imprigionandoli letteralmente con le spire delle foglie.
Anche le zanzare sono un cibo prelibato per le piante carnivore, per questo è saggio portarne varie piantine in casa e perchè no, anche sistemarne alcune varietà sul balcone e in giardino.
La coltivazione non è difficile, necessitano di poche cure, un luogo luminoso, innaffiature costanti con acqua distillata, un rinvaso ogni due anni con apposita torba bionda di sfagno.
Le carnivore si possono scegliere tra diverse varietà, tra cui la Drosera, la Sarracenia e la Dionaea.
Tutte sono un ottimo rimedio contro le zanzare.

* Esperienze personali
L’estate scorsa ho potuto apprezzare l’utilità di queste piante, ne avevo due piccoli esemplari in casa e sul balcone. Anche quest’anno riusciranno a fare bene il loro lavoro.

* Prezzo
Le piantine di piccole dimensioni costano poco, di sicuro meno di tanti insetticidi.

* Svantaggi
Il fatto che siano “carnivore”, può suscitare qualche timore. Per fortuna non hanno né bocca e tantomeno denti, si ciberanno solo di zanzare

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Le piante carnivore sono un rimedio contro le zanzare?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Sono un buon rimedio contro le zanzare , Sono un buon rimedio contro gli insetti

Giudizio negativo Svantaggi: Le piante carnivore più grandi, costano parecchio

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: giardinaggio piante carnicori zanzare

Categoria: Casa e giardino

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Le piante carnivore sono un rimedio contro le zanzare?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento