Lavoro minorile: cosa fare per abolirlo?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 21:09:08 28-11-2010

Il lavoro minorile oggi è una realtà purtroppo ancora presente in alcune parti del mondo,è una piaga sociale alla quale sembra ci si stia avvicinando a delle soluzioni importanti ma che comunque vede come uniche vittime sacrificali milioni di bambini costretti,a loro malgrado, a sopperire di tali ingiustizie. E’ un fenomeno sociale che ormai conta cifre spaventose,si contano circa 150 milioni di minori sfruttati, e si estende in particolare nelle zone della America Latina in principal modo Colombia e Brasile, poi l’ Asia, l’ Oceania e l’ Africa. Non del tutto esclusi sono alcuni paesi in via di sviluppo dell’Europa, dove si concentrano un numero considerevole di persone in stato di sottosviluppo. Questi bambini vengono totalmente sfruttati nei lavori più umili,nel campo dell’agricoltura,della pesca,dell’industria. Costretti a fare i lavori più pesanti come scavare nelle miniere o lavorare nelle piantagioni con orari incessanti. Ma non tutti sono così “fortunati”per altri è riservato un
altro trattamento e saranno costretti a prostituirsi,una piaga che colpisce milioni di bambine. Molto spesso a questi bambini il destino ha già scritto tutto,perchè nati nella più assoluta povertà,in famiglie che chiedono proprio la collaborazione per poter permettersi di vivere e dunque a loro non resta altro che eseguire questi pesanti obblighi. Invece di vivere la loro età,giocando e ricevendo un adeguata istruzione scolastica,sono costretti a vivere la più triste realtà che gli ha riservato il mondo. Oggi molto si stà facendo per poter diminuire questo sfruttamento minorile,uno tra tutti,sensibilizzando le persone,ad esempio, a comprare prodotti con marchi dove viene rigorosamente sponsorizzato il non sfruttamento di manodopera infantile. Nonostante ciò rimane ancora elevato il numero di bambini sfruttati e schiavizzati da una realtà per loro troppo pericolosa. Un passo avanti rispetto ad anni fà sicuramente è stato fatto,ma bisogna ancora fare tanto ed un aiuto fondamentale deve venire proprio da noi,dalle nostre coscienze. Ci sono molti volontari che si stanno attivando sempre più per poter raggiungere queste zone dove il degrado è più elevato,portando loro un pò di speranza e non solo.Spesso improvvisano delle vere e proprie scuole dove insegnare ai bambini a scrivere e a leggere e a dare loro un pò di infanzia che gli è stata strappata brutalmente. E’ recandosi in questi luoghi che si percepisce quanto dolore e sofferenza si legga negli occhi di questi piccoli bambini. Sono sicuramente tutti programmi estremamente validi e che permetteranno in un futuro,sperando sia prossimo,di far sì che sia totalemente abolito il lavoro minorile. Pertanto,C’è bisogno che ognuno dia il proprio contributo a far sì che questi bambini abbiano il diritto a vivere una vita serena come tutti gli altri bambini della propria età.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Lavoro minorile: cosa fare per abolirlo?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento