Come lavare i cuscini

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:55:43 16-04-2015

Non sempre curiamo allo stesso modo delle lenzuola i cuscini, su cui passiamo tra sei e otto ore, respirandoci sopra e su cui, quindi, si accumula sporco. La prima cosa da fare per poter lavare i cuscini è guardare l’etichetta di cui sono dotati per controllare le istruzioni indicate per un corretto lavaggio; poi si tiene conto delle tipologie dei cuscini:

- piume d’oca
- lattice
- sintetici.

TIPOLOGIA CUSCINI IN PIUME D’OCA
Questo tipo di cuscino è particolarmente delicato, quindi va posta molta attenzione durante il lavaggio. Ecco come fare:
1. Riempire una bacinella con acqua rigorosamente fredda, qualche cucchiaio di succo di limone e un cucchiaio di sale grosso
2. Immergere il cuscino e lasciarlo a bagno per tutta la notte
3. Sciacquare il cuscino e farlo asciugare naturalmente
4. Distribuire le piume di tanto in tanto durante l’asciugatura per favorirne un’omogenea compattezza.

TIPOLOGIA CUSCINI IN LATTICE
Con questo tipo di cuscini, invece, l’azione del sale potrebbe essere corrosiva per cui al posto di esso e dell’acqua fredda sarà necessario utilizzare dell’acqua tiepida e dell’aceto nella stessa quantità del limone per poi procedere con l’asciugatura come nei punti 3 e 4 della tipologia dei cuscini in piume d’oca.

TIPOLOGIA CUSCINI SINTETICI
Questo tipo di cuscino è il più semplice da lavare perché possiamo usufruire direttamente della lavatrice scegliendo il lavaggio per capi delicati, quindi con centrifuga quasi nulla. Potrebbe essere vantaggioso aggiungere dell’aceto nella vaschetta del detersivo della lavatrice.

LAVAGGIO A MANO E LAVAGGIO IN LAVATRICE
La soluzione migliore per il lavaggio dei cuscini dovrebbe essere lavarli a mano nella vasca da bagno con saponi biologici o sapone di Marsiglia.
E’ bene fare attenzione durante la fase di risciacquo utilizzando acqua calda e premendo sotto il getto d’acqua in modo tale da notare l’effettiva assenza di schiuma e, quindi, di residui di sapone.
Se invece si dovesse optare per il lavaggio in lavatrice non scegliere mai lavaggi superiori ai 40 gradi e usare centifughe dai 600 agli 800 giri, senza fare carichi del tutto completi.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come lavare i cuscini
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Un vantaggio del lavaggio a mano è una rimessa in forma rapida del cuscino. , Un vantaggio del lavaggio in lavatrice è eliminare gran parte dell'acqua, favorendo una rapida asciugatura e minore umidità residua.

Giudizio negativo Svantaggi: Risciacquo e centrifuga in lavatrice tendono a sformare troppo il cuscino.

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: cuscino lavaggio

Categoria: Casa e giardino

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come lavare i cuscini? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento