Il tè verde ha effetti collaterali?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 14:41:19 11-12-2010

Una delle bevande più consumate e diffuse a livello globale è senza ombra di dubbio il tè. Ultimamente una delle varietà di tè più in voga tra i consumatori è il tè verde.
Il tè verde viene coltivato principalmente in piantagioni cinesi e giapponesi ed è ottenuto mediante la lavorazione delle foglie, più o meno giovani a seconda della qualità desiderata, e dei germogli della pianta del tè, la Camellia Sinensis, che è l’unica pianta utilizzata anche per la produzione delle altre varietà di tè che differiscono tra loro solo per il processo di lavorazione.
Il tè verde non è soggetto ad ossidazione delle foglie che, anche dopo essere state lavorate, rimangono verdi e da qui ne deriva il nome.
Il tè verde è ricco di sostanze antiossidanti e dalla sua regolare assunzione si ottengono parecchi benefici primo tra tutti l’effetto benefico a livello cardiovascolare. Inoltre si attribuiscono al tè verde anche effetti dimagranti, depurativi ed antitumorali.
Il tè verde contiene anche abbondanti quantità di caffeina e di conseguenza agisce leggermente sul sistema nervoso centrale, quindi abusandone è possibile incorrere in indesiderati effetti collaterali quali aritmia, ipertensione, insonnia, inappetenza ed irritabilità.
Personalmente nutro il dubbio che tali effetti collaterali possano presentarsi con facilità o con frequenza in quanto credo che si manifestino principalmente in soggetti particolarmente sensibili alla caffeina. Credo infatti che per provocare disturbi del genere in soggetti poco sensibili agli effetti della caffeina sia necessario un dosaggio veramente elevatissimo di tè.
Bevo regolarmente diverse tazze di tè verde al giorno, anche durante le ore serali e non ho mai riscontrato alcun effetto collaterale anzi, al contrario, assumendolo mi sento più sgonfia ed in forma grazie alle proprietà dimagranti di questa pianta che favorisce la termogenesi ed il drenaggio dei liquidi con la conseguente eliminazione delle tossine.
Sicuramente consiglierei ad occhi chiusi ad amici e conoscenti di bere tè verde, senza abusarne, in dosi adatte alle proprie esigenze ed ai propri limiti.
Si può dunque arrivare alla conclusione che la regolare assunzione di tè verde nelle giuste quantità apporta al nostro organismo numerosi vantaggi derivanti dalle parecchie proprietà benefiche della pianta. Un ulteriore vantaggio riguarda la reperibilità di questa bevanda, che si può trovare facilmente sia in negozi specializzati nella vendita di tè, tisane ed infusi che nelle grandi catene di distribuzione alimentare, nonchè su internet a prezzi abbastanza contenuti.
Se ne deduce anche che l’unico svantaggio che può derivarne è riconducibile all’abuso. Come in tutte le altre cose bisogna trovare il giusto equilibrio ed assumerne la quantità adatta per godere dei numerosi benefici senza arrecare danni, seppur blandi e temporanei, al nostro organismo.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Il tè verde ha effetti collaterali?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento