Il nucleare in Italia ridurrà il costo dell’energia?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:22:42 23-03-2011

Periodicamente l’argomento “Nucleare” torna alla ribalta delle cronache mondiali, purtroppo quest’argomento va in prima pagina solo quando accadono grandi tragedie come quella accaduta alle centrali nucleari giapponesi dopo il sisma di qualche settimana fa.

L’energia nucleare sembra la soluzione migliore per risolvere i problemi di approvvigionamenti energetici da parte di tutto il mondo, la certezza che le giacenze petrolifere si ridurrà in maniera rapida, spinge i popoli di tutto il mondo a cercare soluzioni alternative.

In questo periodo si sta cercando di sviluppare nuove fonti energetiche come l’eolico o il fotovoltaico ma i grandi della terra sembrano propensi a portare avanti la scelta del nucleare senza tener conto delle gravissime conseguenze che potrebbe causare una grande esplosione, evidentemente Chernobyl non ha insegnato abbastanza.

La domanda che si fanno molti è “riuscirà il nucleare a ridurre i costi dell’energia in Italia?”, una domanda a cui non è semplice dare una risposta chiara e inappellabile, sicuramente realizzare centrali nucleari in grado di produrre energia sufficiente per tutta la nazione porterebbe grandi vantaggi economici e l’Italia non dipenderà dai paesi arabi o dalla Russia per la fornitura di gas metano, la dipendenza sarà limitata ai carburanti per autotrazione.

Un bel risparmio in termini economici anche se i primi anni non si vedranno sulle bollette dei consumatori perchè gli impianti realizzati dovranno essere ammortizzati dai gestori degli stessi.

La pericolosità delle centrali nucleari è nota a tutti, credo sia una soluzione percorribile ma non deve essere l’unica strada da percorrere, a essa dovrebbero essere affiancate altre soluzioni come quelle prospettate in precedenza.

Non ha senso rifiutare il nucleare in casa propria quando i paesi confinanti le hanno costruite a pochi chilometri dal nostro territorio.

I benefici economici si vedranno in breve tempo, altre nazioni europee hanno scelto il nucleare da tanti anni e se non hanno dismesso tali centrali, significa che il ritorno economico è molto alto.

Il nucleare sarà il primo passo per l’Italia per cercare di ridurre la dipendenza dal petrolio e dei suoi derivati, insieme al nucleare dovrà essere dato grande spazio alla ricerca nel settore automobilistico affinché siano studiate soluzioni ecologiche e non ci sia bisogno di petrolio per far muovere le autovetture o i veicoli commerciali.

Le previsioni statistiche parlano di una riduzione del prezzo di circa il 35 per cento, un bel risparmio in attesa di trovare una soluzione più vantaggiosa dal punto di vista economico.

Produrre energia nucleare avrà un costo molto elevati soprattutto per una questione di sicurezza, il problema principale è proprio questo ma non bisogna nemmeno trascurare l’ipotesi che a produrre energia nucleare siano dei privati che per raggiungere gli obiettivi prefissati potrebbero mettere a rischio la vita di molte persone sottovalutando i rischi.

La produzione di energia nucleare dovrà rimanere sotto lo stretto controllo dello Stato che dovrà garantire la sicurezza delle centrali con l’utilizzo delle forze armate.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Il nucleare in Italia ridurrà il costo dell’energia?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Il nucleare potrebbe anche ridurre i costi dell'energia ma vogliamo comparare i danni ambientali che potrebbero esserci? , 30 miliardi di euro di investimenti per ottenere il 4% di energia nucleare in 20 anni

Giudizio negativo Svantaggi: Le rinnovabili potrebbero essere un'altra alternativa al nucleare

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: energia italia nucleare

Categoria: Ambiente

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Il nucleare in Italia ridurrà il costo dell’energia?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento