Il caffè ha effetti collaterali?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 19:57:13 01-03-2011

Le teorie sul caffè sono tante, come i pareri di chi lo beve. La verità è che questa bevanda, entrata nella nostra consumazione quotidiana da tempo immemorabile ed in modo prepotente, non si lascia abbandonare, nonostante le sue tante controindicazioni.
Si dice che 3 o 4 caffè al giorno non siano troppi, se si gode di buona salute e non si hanno problemi a livello epatico, di stomaco o di intestino. O problemi di nervosismo, di ipertensione, eccetera.
Gli stessi medici, che evidentemente ne abusano, amano dire che pochi caffè al giorno non creano danni.

Il caffè è un cardiotonico, vasodilatatore e stimolante. In alcune diete viene addirittura consigliato, perché fa aumentare il senso di sazietà.

Ma sono davvero tutti pregi, o si nasconde qualcosa di grosso dietro la sacrosanta tazzina di caffè del mattino?
Per me, che sono caffeinomane da sempre, è stato duro dover ammettere che il caffè non fa bene a nessun livello, e che negarlo è solo un modo per nascondersi dietro un vizio che in molti hanno e che non vogliono togliersi, me compresa, per il puro piacere che si prova nel gustarne l’aroma.
La verità è che questa bevanda, dal gusto aspro e forte, fa davvero male.
Leggendo forum e discussioni pare che la “pausa caffè” sia la panacea di tutti i mali, perché leghiamo il caffè ad un momento di socialità, ad uno stacco durante il lavoro, all’incontro con gli amici. Il caffè però è un veleno, o per lo meno lo è la caffeina, che è la parte più corposa che esso contiene. È l’alcaloide (che brutta parola, che ricorda tanto la nicotina, e la teobromina…) che gli dà questo sapore amaro, infatti non a caso è una sostanza altamente tossica.
Il caffè non dà energia, anche se a noi sembra che sia così quando lo beviamo. Il nostro corpo interviene rapidamente per espellere il veleno, e stimola le ghiandole endocrine per secernere grosse quantità di ormoni come l’adrenalina.
Il corpo non ottiene energia bevendo caffè, ma è indotto PER DIFESA a utilizzare quella che ha a disposizione per espellerlo. Sembra che caffè e zucchero ci diano energia, ma è solo un’illusione, che ci priva di quello che di buono abbiamo. Se ci sentiamo scarichi, beviamo un caffè e la risposta è più o meno immediata, ma poi torniamo di nuovo giù di tono e allora prendiamo un nuovo caffè e così via.
Chi ne risente per primo, nel nostro corpo, sono i reni, perché i tessuti che li formano non trattengono i minerali come il ferro, il calcio, il potassio, lo zinco e tutte le vitamine del gruppo B. Le ghiandole surrenali sono sottoposte ad un superlavoro e si deteriorano più facilmente. La pressione sanguigna aumenta, a carico del sistema vascolare, e il cuore ne viene pesantemente colpito.
La carenza vitaminica e di minerali abbasserà il tono dell’organismo e a livello psicologico si manifesta una sorta di depressione, derivante da cause ignote, perché non c’è un reale motivo per cui ci sentiamo sempre stanchi e frustrati.
Porta assuefazione, e quindi dipendenza, come per qualsiasi droga. Un vero peccato non riuscire ad ammetterlo, forse perché gli interessi economici che girano intorno a quest’industria, una delle maggiori al mondo, sono davvero innumerevoli…

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Il caffè ha effetti collaterali?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Il caffè è un cardiotonico, vasodilatatore e stimolante , In alcune diete viene addirittura consigliato, perché fa aumentare il senso di sazietà

Giudizio negativo Svantaggi: non esagerare

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: bevande caffè caffeina

Categoria: Mangiare e bere

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Il caffè ha effetti collaterali?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento