Guida all’applicazione del mordente sui mobili

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 11:08:52 20-07-2015

Il mordente è un prodotto tradizionalmente usato per modificare il colore originario del legno. Può essere sia di origine naturale, quindi animale o vegetale, che sintetica, derivata dal catrame. Ne esistono vari tipi: alcuni sono già venduti in formato liquido, altri sono venduti sotto forma di grani cristallini da preparare sciogliendoli in acqua bollente.

I mordenti classici riguardano colori fondamentali quali il noce, l’ebano e il mogano. In base all’intensità del colore desiderato bisogna scegliere la tinta fondamentale e variare le proporzioni nel dosaggio delle soluzioni. Prima di applicare il mordente, preparato secondo istruzioni, è bene riportare il legno allo stato grezzo. La levigatura dovrebbe essere fatta con carta a grana non troppo fine, seguendo le venature del legno del mobile per non rovinarlo.

Prima di passare alla levigatura finale, assicuratevi di aver eliminato qualsiasi residuo di colla, resina, tinta precedente o altre macchie. Ancora, fate prima una prova di colore su un pezzo di legno di uguale tonalità di quello che andrete a riverniciare o su un angolo nascosto del mobile stesso. Servirà a verificare la giusta intensità del tono di colore. Nel caso dovesse risultare errato, provvedete subito a rimediare modificando il dosaggio. Applicate infine il mordente con un pennello o una spugna.

Seguite anche in questo caso le venature del legno per la prima passata. Poi procedete trasversalmente. Eventualmente regolate la stesura del prodotto verificando in controluce punti più chiari o più scuri. In ogni caso attenetevi strettamente alle direttive di lavorazione prescritte nell’etichetta del prodotto.

Tenete a mente che il legno, essendo un materiale naturale, può assorbire il mordente in modo diverso da un punto all’altro. Pertanto, spesso è consigliata l’applicazione di un prodotto uniformante prima della sua stesura. Inoltre, non esiste un mordente universale che vada bene per tutti i tipi di legno e per ogni scopo d’impiego. Verificate ciò prima dell’acquisto del prodotto o rischierete una spesa e una fatica inutili. Potreste avere come risultato un mobile sfregiato.

In ultimo, badate bene alle modalità di asciugatura del mordente. Mai farlo essiccare davanti a fonti di calore dirette quali stufe e simili, ma mai neanche sotto il sole battente. Una volta trattata tutta la superficie, uniformate il tutto passandovi sopra una spugna imbevuta di sola acqua seguendo le scanalature del legno.

 

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Guida all’applicazione del mordente sui mobili
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Non è necessario un rivestimento ulteriore. , Risulta abbastanza resistente all'usura del tempo.

Giudizio negativo Svantaggi: Potrebbe essere difficile prepararlo e applicarlo adeguatamente.

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: mobili mordente legno

Categoria: Casa e giardino

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Guida all’applicazione del mordente sui mobili? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento