Guardaroba sostenibile: i migliori consigli

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 16:12:49 16-11-2015

L’attenzione per l’ambiente viene frequentemente collegata al tipo di alimentazione che ognuno decide di mantenere. Negli ultimi tempi, però, si parla di sostenibilità anche per ciò che riguarda l’abbigliamento: tramite i propri vestiti diventa così possibile mostrare una maggiore attenzione per l’ambiente.
Per far diventare green anche il proprio look è possibile tenere presente alcuni semplici mosse che permetteranno di adottare uno stile di vita completamente rispettoso dell’ambiente.

In primis, bisogna sempre ricordare di leggere le etichette di tutti i prodotti di abbigliamento che vengono acquistati: sono proprio questi i principali portatori di informazioni in merito al tipo di articolo. In questo modo diventerà possibile conoscere la natura di quel capo, e quindi se si tratta di un articolo sintetico o naturale e se inoltre vi è stato lo sfruttamento di animali o, nella lavorazione, manodopera di bambini.
Ma spesso può diventare addirittura superfluo dover uscire di casa per acquistare capi di abbigliamento sostenibili: riciclando vecchie stoffe, tappezzerie e tutto ciò che può occorrere, diventa molto semplice costruire su misura il proprio outfit. Online sono presenti tantissimi tutorial per chi ama il fai da te e vuole tener sempre presente il rispetto per l’ambiente.
Inoltre in ogni città è possibile trovare dei piccoli centri o magazzini di articoli usati o vintage. Possono essere una vera e propria miniera di articoli di ottima qualità e soprattutto sostenibili, senza dimenticare il prezzo che non risulterà mai eccessivo.
Per chi invece abbia comunque intenzione di affidarsi ai prodotti delle collezioni di noti marchi, sono in molti a dare vita a delle linee di prodotti conscious, ovvero concepite nel totale rispetto dell’ambiente. Ed ancor più importante è sapere che i soldi spesi per l’acquisto di tali prodotti vengono utilizzati per campagne sostenibili e dedicate ad una maggiore attenzione all’ambiente.
Sono tantissimi ormai i capi di abbigliamento che prevedono al loro interno la plastica, comune PET: proprio questa può essere riciclata per ottenere borse, zaini e molti altri accessori di tendenza. Tante le aziende che si stanno concentrando su questo tema, visto l’eccessivo consumo di poliestere, realizzando così un effettivo riciclaggio di materiali.
Da tener presente, inoltre, che sono state trovate tante soluzioni chimiche e tecnologiche per avere materiali sintetici simili a quelli derivanti da animali. Perciò è necessario sempre fare molta attenzione alle origini dei prodotti di abbigliamento.
In ultimo, ma non meno importante, anche il lavaggio: inutile lavare in misura eccessiva i capi che potrebbero rovinarsi ed inoltre va evitato il lavaggio a secco, quello più dannoso per l’ambiente.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Guardaroba sostenibile: i migliori consigli
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Indossare prodotti di qualità rispettando l'ambiente , Dare nuova vita ad articoli vintage

Giudizio negativo Svantaggi: Capi che non sono eccessivamente duraturi col passare del tempo

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: abbigliamento sviluppo sostenibile

Categoria: Casa e giardino

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Guardaroba sostenibile: i migliori consigli? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento