Google Maps: come usarlo al meglio?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 12:30:50 27-01-2020

Nel corso degli anni, l’essere umano ha sempre cercato di trovare i modi migliori per orientarsi all’interno dell’ambiente circostante. Dalla stella polare, si è arrivati fino ai moderni gps e navigatori satellitari. Con gli ultimi anni di sviluppo, gli smartphone hanno preso sempre più piede, sia Android che iOS. Questi ultimi, in collaborazione con Google, permettono l’utilizzo di un’applicazione di geolocalizzazione satellitare, chiamata Google Maps.

Come si usa?
Nella stragrande maggioranza dei casi, l’utente medio utilizza quest’applicazione per ricercare il percorso più veloce per raggiungere una destinazione, impostando la partenza da un luogo preciso o dalla posizione attuale dell’utente, attivando il servizio di geolocalizzazione del dispositivo.
Google Maps, tuttavia, non è soltanto questo, ma è possibile fare uso di una vasta gamma di funzioni a cui l’utente meno attento potrebbe non dare peso.
Tra le varie potenzialità dell’app troviamo la possibilità, per i più smemorati, di inserire dei promemoria per quanto riguarda i nostri viaggi in programma. Infatti, semplicemente grazie ad un paio di tap sul nostro dispositivo sarà possibile impostare il luogo e l’ora di partenza e d’arrivo, così come la modalità di viaggio.
Per chi non possiede un mezzo proprio, sarà possibile, impostando il luogo di partenza, ricevere i nomi o i numeri dei mezzi pubblici che effettuano il percorso più veloce per giungere alla destinazione desiderata.
Per chi desidera viaggiare con un’automobile piuttosto che un mezzo pubblico, è possibile, direttamente dall’app, prenotare una corsa con autisti locali di applicazioni come Uber, Lyft o Lime.
Se si necessita di avere sempre a portata di mano dei percorsi che attraversiamo regolarmente, come la strada tra casa e lavoro, si può salvare nella home del dispositivo una scorciatoia di Google Maps che, una volta selezionata, ci permetterà di evitare l’inserimento di luogo di partenza e di arrivo, in quanto pre-impostati nella scorciatoia stessa.
Per finire, è possibile fare uso anche della funzione Live View. Essa ci permetterà, puntando la fotocamera del nostro dispositivo sulla strada e cartelli stradali, di ricevere informazioni in tempo reale ed in realtà aumentata sul percorso che abbiamo inserito, vibrando quando è necessario compiere una svolta.

In Conclusione
Google Maps può sembrare un’app molto basilare per gli occhi meno esperti ma, per chi è sempre alla ricerca di nuove funzionalità dal proprio dispositivo, può essere fonte di numerose sorprese e di scorciatoie che semplificheranno il nostro spostarci in maniera importante.

Google Maps: come usarlo al meglio?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Avere sempre a disposizione un navigatore satellitare tascabile. , Possibilità di orientarsi facilmente in luogi sconosciuti.

Giudizio negativo Svantaggi: A volte i percorsi con il bus non sono precisi al 100%.

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: applicazione google maps tecnologia

Categoria: Tecnologia

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Google Maps: come usarlo al meglio?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento