Giacca e pantaloni: come stirarli in modo corretto

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 14:11:21 07-04-2015

Giacca e pantaloni sono capi molto delicati da stirare, in quanto è necessario porre attenzione alle pieghe dettate dalle cuciture.

Innanzitutto, è conveniente utilizzare un asse da stiro dotato di stira maniche, per facilitare il lavoro. Inoltre, assicuratevi che il ferro non raggiunga la temperatura massima ed evitate di azionare il vapore; per non rischiare di rovinare l’abito, infine, sovrapponete un panno in cotone tra il ferro e il capo.

Per la giacca, partite stirando le maniche: ponete attenzione a questo passaggio e ricordate che è la parte interna che va trattata e non quella esterna. Mentre stirate, tirate leggermente il tessuto per evitare che si formino pieghe non desiderate e controllate che la parte stirata risulti perfetta.

Passate quindi al collo: accertatevi che questo sia stirato bene perché è una delle parti più importanti di una giacca. In seguito, passate al resto del capo e finite con lo appendere la giacca su una gruccia.
Questa costituisce la fase finale, in cui il lavoro deve essere revisionato. Controllate la stiratura delle maniche e del collo e, dopo aver appoggiato un panno di cotone, stirate per bene e delicatamente le spalle.

Una volta imparato, stirare una giacca non comporterà più di cinque o dieci minuti.
Stirare i pantaloni è altrettanto semplice.
Per essi vale lo stesso discorso circa l’asse da stiro: è sempre meglio utilizzarlo per ottenere risultati ottimali.

Regolate la temperatura del ferro ad un livello non altissimo: inoltre, è sempre conveniente non usare il vapore se non necessario; ad ogni modo, è consigliabile leggere sempre l’etichetta presente sul capo e assicurarsi che il tessuto sia idoneo ad essere stirato.

Per un pantalone, è necessario partire sempre dalle tasche, se presenti: tirate fuori la stoffa che le compone e passateci sopra il ferro da stiro. Il risultato che otterrete vi permetterà di stirare meglio il resto del pantalone ed evitare che si formino pieghe ulteriori.
Il passaggio successivo consiste nello stirare il punto vita: per ottenere un risultato migliore, è consigliabile esercitare pressione per una decina di secondi nei punti più difficili da lavorare. Qualora non dovesse bastare, sarà necessario utilizzare il vapore.

Infine, passate alle gambe: ponete attenzione alle pieghe che presentano i pantaloni eleganti e premete nei punti difficili da trattare.
Finite piegando per bene il capo e ponendolo nell’armadio.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Giacca e pantaloni: come stirarli in modo corretto
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Giacca e pantaloni: come stirarli in modo corretto? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento