Festa del Papà, ecco come si preparano le Frittelle di San Giuseppe

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:06:31 02-03-2017

Ingredienti (dosi per 4 persone):

- 250 gr di acqua 
- 150 gr di farina 00
- 2 uova medie
- 50 gr di burro
- 50 gr di ricotta fresca
- 250 ml di latte intero
- 100 gr di riso originario (per minestre)
- la scorza di un limone biologico
- 2 cucchiaini di lievito per dolci
- 150 gr di zucchero semolato
- zucchero a velo q.b. (per la copertura)
- 1 pizzico di sale
- 1 pizzico di cannella
- olio di arachidi per la frittura

Per prima cosa, occorre riscaldare in un pentolino l’acqua, lo zucchero semolato, il latte e un pizzico di sale. Bisogna mescolare a fuoco piuttosto basso, finché il composto non comincerà a bollire. A questo punto va aggiunto il riso di tipo originario, usato soprattutto per zuppe e minestre, che andrà a costituire la base delle frittelle. Il tutto va cotto a fuoco basso per circa una mezz’ora, fino a quando i chicchi non avranno completamente assorbito il liquido della casseruola. 

A questo punto, il riso va tolto dalla pentola e messo in una scodella per il suo raffreddamento, prima della sua successiva lavorazione. Due uova di grandezza media, un po’ di ricotta fresca e di burro (a temperatura ambiente) vanno dunque aggiunti al riso. Prima di ottenere le frittelle, è necessario aromatizzarle con la scorza grattugiata di un limone e con un pizzico di cannella. Non rimane altro da fare che unire la farina setacciata e il lievito per dolci. 

Il composto ottenuto deve risultare omogeneo e piuttosto colloso, grazie all’amido presente nei chicchi di riso. Si può così procedere a riscaldare l’olio di arachidi all’interno di una pentola dai bordi alti, nel quale saranno cotte le frittelle. L’impasto va maneggiato a piacere, in maniera da ottenere i dolcetti della forma che più si preferisce. Per verificare la giusta temperatura dell’olio è bene mettere una piccola parte dell’impasto nella pentola.

Le frittelle vanno messe poche per volta, girandole a intervallo regolari in modo da avere una cottura uniforme. Il fuoco non deve essere particolarmente alto e, una volta che le frittelle di San Giuseppe saranno pronte, non rimarrà altro da fare che metterle su un piatto con della carta assorbente. Una spolverata di zucchero a velo e voilà, la festa del Papà diventerà indimenticabile!

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Festa del Papà, ecco come si preparano le Frittelle di San Giuseppe
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: La preparazione è rapida e il risultato assolutamente gustoso! , le frittelle di riso sono adatte a grandi e piccini.

Giudizio negativo Svantaggi: Non si tratta propriamente di un piatto leggero!

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: dolci festa del papà

Categoria: Mangiare e bere

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Festa del Papà, ecco come si preparano le Frittelle di San Giuseppe? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento