Come fare i portatovaglioli?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:55:10 30-12-2010

Ci sono tanti portatovaglioli di materiale diverso in commercio, ma ritengo che il portatovagliolo più singolare sia quello personalizzato.
Se pensiamo di adattare il portatovagliolo alle ricorrenze, per questo periodo consiglio la realizzazione dei portatovaglioli simpatici e colorati.
Io, per le festività natalizie, ne ho realizzati una decina, uno per ogni commensale,spendendo proprio poco.

Occorrente:
rotolo di carta igienica
carta stagnola
nastri dorati

Prima di tutto mi sono procurata cinque rotoli di carta igienica ed un rotolo di carta stagnola con dei nastri variamente colorati.
Ho tagliati i rotoli a metà col taglierino , in modo da ottenere dei cilindri di cartone alti circa centimetri cinque.
Li ho coperti sia all’esterno che all’interno con della carta stagnola ben aderente al cartoncino.

Siccome volevo metterli in tavola per le festività natalizie, il colore argentato della carta stagnola mi sembrava appropriato, ma occorreva qualcosa di particolare per personalizzarli

Ho pensato allora di procurarmi del nastro di colore vivace; va benissimo quello utilizzato anche per i pacchi di Natale ; ho cercato di scegliere colori diversi ma tutti della stessa altezza, di circa un centimetro ed ho legato attorno ad ognuno di questi rotolini un nastro dorato, o rosso, o verde, o argentato, in modo che il portatovagliolo diventasse anche il segnaposto per ogni familiare ; questi piccoli dettagli rendono un po’ più belli e ricercati i miei portatovaglioli così semplici che in questi giorni abbelliscono le nostre tavolate

Per avere un portatovagliolo più duraturo nel tempo, anziché usare la stagnola per il rivestimento, ho usato un avanzo di una tovaglia rossa.

Occorrente:
rotolo di carta igienica
plastica adesiva
un rettangolo di stoffa rossa di cotone
un metro di gallone colorato
fettuccia rossa

Ho tagliato un rettangolo alto cm 7, ho cucito sui due lati lunghi della striscia una fettuccia rossa e l’ho piegata a metà: sul lato opposto ho ripiegato la striscia e l’ho cucita, dopo aver rifinito il margine con il punto a zig-zag.
Ho applicato il gallone, a sfondo bianco con decorazioni rosse, al centro del rettangolo di stoffa, per tutta la sua lunghezza.
A questo punto, ho unito i due lati corti prendendo la misura esatta sul rotolo di cartoncino: il rettangolo di stoffa deve aderire perfettamente al rotolo.
Ho cucito i due lati avendo cura di far combaciare i galloni.
Ho infilato nel cilindro di stoffa il cartoncino, che precedentemente è stato foderato con plastica adesiva, ed ho incollato la stoffa.
Questo portatovagliolo è molto simpatico e decorativo .

Un’altra idea originale è quella di utilizzare i cerchi di legno dei tendaggi e ricoprirli con del filo di lana o di cotone macramè molto grosso aiutandosi con un uncinetto, fino a quando tutto il cerchio di legno sia ricoperto completamente dal filo. Questo portatovagliolo è veramente resistente a lungo.

Tutti questi sono oggettini utili ed originali che si possono realizzare in casa tenendo impegnati anche i nostri bambini in questi giorni freddi e piovosi.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come fare i portatovaglioli?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento