Come fare le chiacchiere di Carnevale?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 13:36:37 30-01-2013

Le chiacchiere sono un dolce tipico legato alla tradizione carnevalesca, diffuso in tutta Italia: a seconda delle regioni, sono conosciute anche come frappe, galani, crostoli, rosoni, cenci o con altri nomi ispirati per lo più al loro aspetto diseguale, caratterizzato da una varietà di forme (tutte comunque rettangolari) e di grandezze.

Carnevale è una delle ricorrenze più amate sia dai grandi che dai più piccini, ci si può mascherare e si può fare una scorpacciata di tutte quelle ghiottonerie che andranno evitate durante il periodo della quaresima.

Gli ingredienti per un’abbondante vassoio di chiacchiere sono:

500 grammi di farina
3 uova intere (4 se sono particolarmente piccole)
1 tuorlo
80 grammi di zucchero
50 grammi di burro
6 grammi di lievito in polvere vanigliato
25 millilitri di un liquore a vostra scelta
Sale, zucchero a velo per la decorazione q.b.
Olio di semi per friggere

Se possedete un robot o un’impastatrice, tutto ciò che dovete fare è versare gli ingredienti nell’apposito contenitore e selezionare la funzione “impasto”. Per impastare manualmente, invece, dovete mescolare lievito e farina e disporli sul tavolo da lavoro nella classica forma “a fontana”, con un buco al centro.
Quindi versate tutti gli altri ingredienti al centro della fontana di farina: burro, uova, zucchero, liquore e un pizzico di sale .

Incorporate la farina agli altri ingredienti e impastate fino ad amalgamare bene il tutto.
Il composto va lavorato fino a ottenere un panetto morbido ma compatto, da avvolgere nella pellicola trasparente e conservare in frigorifero per mezz’ora.

Passata la mezz’ora procedete alla preparazione delle chiacchiere. L’occorrente è un matterello oppure la macchinetta per lavorare la pasta. La sfoglia realizzata deve avere uno spessore di circa 2 o 3 millimetri: non deve essere né troppo sottile, né troppo spessa, per evitare che le chiacchiere si sbriciolino o che al contrario non cuociano bene all’interno.

Servendovi di una rotella dentata, tagliate le chiacchiere nella forma e nella misura che preferire: è importante non essere troppo precisi nelle forme per conferire alle chiacchiere il loro caratteristico aspetto diseguale (non a caso, infatti, sono dette anche “stracci”).

Infine friggete le chiacchiere così ottenute in abbondante olio bollente, mettetele ad asciugare su uno strato di carta assorbente e quindi, una volta che si saranno raffreddate, guarnitele con una spolverata di zucchero a velo.

Come fare le chiacchiere di Carnevale?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: facili e veloci , gustose

Giudizio negativo Svantaggi: nessuno

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: carnevale dolci ricette

Categoria: Mangiare e bere

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come fare le chiacchiere di Carnevale?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento