Come fare un giardino zen?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 11:10:01 23-12-2010

Giochi di colori e di forme, un percorso tra elementi raffinati costituiti da diverse specie botaniche e dove nulla è lasciato al caso, questo può essere in sintesi l’idea di un giardino zen che prima di essere un luogo dove ci sono piante, è una filosofia, un modo di intendere la realtà e la forma ma soprattuto un estetica che favorisce la meditazione.
Elementi essenziali sono:
*rocce per giardini zen
*pietre di forma tonda ed irregolare
*una o più fontane
*piante bonsai

CHE COSA DEVE AVERE UN GIARDINO ZEN

Quello che caratterizza un giardino zen è per prima cosa la sua essenzialità e la possibilità di poterlo realizzare anche in un piccolo spazio, un pò come il presepe che può tranquillamente inserirsi in altri contesti.
Il secondo requisito è la miniaturizzazione e la cura dei particolari ma soprattutto c’è un requisito che non può essere acquistato nè realizzato e questo è la predisposizione alla cura del giardino.
Per la realizzazione abbiamo bisogno di sabbia fine (di fiume) che dovrà essere pareggiata, rastrellata ed esente da qualsiasi impurità e di rocce che saranno disposte secondo un ordine ben stabilito.

ESPERIENZE PERSONALI: All’interno del mio giardino ho creato un angolo zen rivolgendomi, per la struttura di base e per l’acquisto di alcune rocce, di una ditta specializzata nella vendita di arredi zen.
Data l’impossibilità di poter adibire uno spazio superiore ai 4 metri quadrati, ho dovuto calibrare ogni acquisto considerando le misure che avevo a disposizione.
A questo riguardo consiglio di consultare le diverse e numerosisisme riviste specializzate che possono dare delle utili indicazioni anche per ciò che concerne l’organizzazione dello spazio.
In un lato è stata inserita una fontana a più piani di ardesia nella quale scende dell’acqua a cascata, non c’è bisogno di alcun intervento di carattere idraulico in quanto la fontana riutilizza a circuito chiuso la stessa acqua e funziona con alimentazione elettrica. Prezzo: 33 euro.

Per quanto riguarda le rocce a causa dello spazio ho potuto inserire solo qualche pietra di medie dimensioni realizzata per l’arredo di giardini zen, mentre lungo i lati sono state poste delle pietre levigate per realizzare un piccolo camminamento.
Sul fondo del giardino sono state poste 2 pietre tipo Taido, mentre vicino alla fontana una pietra piatta tipo Shintai.
Sul terreno del giardino sono stai posti 30 litri di sabbia finissima bianca.
Prezzo: Euro 450,00.

PIANTE. E’ stato costituito un gruppo di meli bonsai, mentre in altre parti sono stati messi dei melograni bonsai e una tamerice bonsai. Prezzo Euro 130,00.

Il giardino è posto in luogo ben illuminato ma riparato, la scelta non è stata casuale ma dovuta a ragioni di cautela per impedire che il vento possa asportare la sabbia.

SVANTAGGI: La difficolta maggiore è reperire le pietre adatte, si consiglia di acquistarle direttamente presso le aziende che le commercializzano e di provvedere al trasporto.
Cura costante sia delle piane che della sabbia.

VANTAGGI: Anche chi non ha esperienza seguendo gli accorgimenti indicati può creare uno spazio zen molto bello dal punto di vista decorativo.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come fare un giardino zen?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento