Come fare ghirlande di carta?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:33:49 22-12-2010

Lo scorso anno ho partecipato ad un laboratorio di riciclo, assieme ai miei bambini, ed un’esperta operatrice ci ha insegnato come utilizzare la carta per delle decorazioni natalizie che siano ecologiche, che permettano di recuperare materiali altrimenti destinati al macero e che siano anche originali.
Uno di questi è una particolarissima ghirlanda realizzata con dei fogli di giornale. Un quotidiano qualsiasi (suggerisco di evitare la Gazzetta dello Sport perché il rosa non va bene come colore natalizio) è la materia prima. Vanno ritagliati tanti quadrati delle dimensioni che più si preferiscono ed ogni quadrato va piegato a metà lungo la diagonale per creare un doppio triangolo, l’uno sull’altro. Il triangolo va piegato altre due volte su se stesso in modo da arrivare ad avere un triangolino più piccolo. Sulla base aperta del triangolo (quella in cui non ci sono piegature) vanno realizzate delle incisioni che formeranno tre triangolini di diverse grandezze. La carta in eccesso va eliminata e ciò che resta andrà ancora inciso, con altri triangoli, sugli altri lati. Incisioni che non vanno fatte troppo vicine l’una all’altra per evitare che la carta di giornale – già di per se piuttosto sottile – si strappi. Una volta fatte le incisioni e tolti i triangolino in eccesso anche sugli altri due lati si è realizzato un fiocco di neve che, però, è ancora chiuso. Basterà aprirlo per avere un bellissimo fiocco di neve. Procedere in questo modo con altri quadrati di diverse dimensioni per avere fiocchi di neve diversi. Una volta realizzati un numero sufficiente di fiocchi di neve, li si cuce sulle punte, uno dopo l’altro, facendo in modo che la cucitura non sia troppo in punta altrimenti non regge. In alternativa alla cucitrice si può usare del nastro adesivo trasparente per fissare i vari fiocchi di neve. Uno dopo l’altro, va chiuso il cerchio che sarà composto da tanti fiocchi di neve. Ecco fatta una originalissima coccarda alla quale dare un tocco di colore applicando qua e là dei dettagli da ricavare da un foglio di carta colorata (rossa o verde) a forma di palline o fiocchetti. E’ una ghirlanda molto delicata, non costa nietne, semplice e veloce da realizzare ma delicata per cui va trattata con cura.
Un’altra idea un po’ più complicata da realizzare è quella che prevede di attorcigliare diversi fogli di giornale a mo’ di salamino le cui due estremità andranno unite con il nastro adesivo in modo da dargli la forma di una ghirlanda. Usando pezzi di giornale e colla vinilica diluita con acqua si procede ad applicare tanti fogli quanti ne saranno necessari per dare un buon spessore. Si lascia asciugare il tutto e si ha una ghirlanda di base su cui applicare, sempre grazie alla colla vinilica, foglie ricavate da fogli di carta verdi, vischio ricavato da fogli di carta rosso per poi appendere il tutto con un nastrino rosso. Costo dell’operazione: un euro per un quotidiano, qualche centesimo per fogli di carta colorata, un euro per un barattolo di colla vinilica, un euro per del nastrino.
Orignali e uniche.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come fare ghirlande di carta?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento