Come fare crescere i peperoncini in vaso

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 14:03:19 21-05-2015

Il peperoncino è uno degli elementi naturali più amati al mondo, perfetto per insaporire e profumare piatti semplici e composti, col suo gusto piccante.
Esistono tantissime varietà di questo prezioso condimento, e coltivarlo in casa è semplicissimo.
Ecco una piccola guida che vi permetterà di averlo sempre fresco e a portata di mano, magari su un vaso nel vostro balcone.

Innanzitutto bisogno aver ben chiaro in testa quale sia l’occorrente necessario per coltivarli: semi di peperoncino, acqua e sole essenzialmente.

Quando cominciare la semina?
Il periodo ideale è compreso tra gennaio e marzo, anche se si potrebbe aprire un lungo dibattito in base alla varietà dei semi. L’importante è che il contenitore dei semini sia piazzato in un luogo caldo con una temperatura media di 25° – 30° gradi.
Il contenitore deve essere riempito con del terriccio morbido in cui verranno distribuiti i semini, poi ricoperti da uno strato di terra, bagnata in seguito con il sistema “a pioggia”.
Ora bisogna aspettare la germogliazione di questi, che può avvenire anche solo dopo una settimana, se tenuti nelle condizioni adatte e con una regolare innaffiamento mattutino.

Una volta spuntate e raggiunta un’altezza accettabile bisognerà tranciare con cura le radici, senza sradicare il terriccio che le circonda (panetto).

Dopo questa operazione avviene il travaso.
Bisogna prendere un vaso, riempirlo di terra mescolata magari con dell’argilla che ne favorirà il drenaggio, e creare un buco in cui verrà sistemato il panetto.
Tenete il vaso in posizione soleggiata e innaffiate ogni mattina le radici, per favorire una crescita regolare dei peperoncini, che quando diventeranno belli rossi saranno pronti da essiccare.
L’operazione potrebbe durare mediamente 4 o 5 mesi, a seconda delle varietà.

Nel successivo processo di essiccazione è consigliabile tenere appesi i peperoncini a testa in giù rivolti al sole, e aspettare poi l’inverno per degustarli in qualsiasi forma vogliate, freschi o sott’olio.

Per chiudere in bellezza è bene ricordarvi che il peperoncino è un ottimo alleato per la nostra salute, grazie alle sue molteplici qualità. Tuttavia ha anche delle controindicazioni.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come fare crescere i peperoncini in vaso
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Ha proprietà antinfiammatorie ed è ricco di Vitamina C. , Protegge il cuore, migliorando la circolazione sanguigna.

Giudizio negativo Svantaggi: La piccantezza è sconsigliata a chi soffre di problemi gastrici.

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: balcone orto peperoncino

Categoria: Casa e giardino

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come fare crescere i peperoncini in vaso? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento