Come fare un cartello per messaggio in legno?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 8:50:43 31-12-2010

GUIDA alla realizzazione in legno di un CARTELLO DA MESSAGGIO

> > > Fase I
Stabilite le misure, si passa a preparare la struttura.

Un tipo di legno resistente ed economico può essere un multistrato dello spessore di 1 centimetro o poco più.

Il primo intervento è quello di preparare la superficie su cui scrivere il messaggio e un suggerimento che tornerà utile nel tempo è quello di trattare entrambe le “facce” del legno. In corso d’opera porterà via pochissimo tempo in più, ma si avrà a disposizione una seconda possibilità, se si vorrà scrivere successivamente un secondo messaggio.
Basterà girare il cartello e provvedere alla scrittura sul lato posteriore.

Se il legno è nuovo, bisognerà dare prima una mano di cementite, allo scopo di rendere la superficie trattabile.
Quando questa sarà ben asciutta (in genere basterà una mezza giornata), bisognerà scartavetrarla con carta abrasiva a grana media-fine e a questo punto si potrà passare una mano di smalto del colore che si preferisce.
Naturalmente il colore sarà chiaro, se si intende scrivere con lettere scure, sarà scuro se si vorrà scrivere un messaggio con lettere di colore bianco, beige…
Sarà sufficiente dare una mano di smalto, volendo anche due, per avere un ottimo lavoro.

Se il cartello va piazzato a muro, basterà praticare quattro fori ai vertici del quadrato o rettangolo, per fissarlo, altrimenti bisognerà sistemarlo con due listelli di sostegno da incollare ai lati con vinavil e bloccare con delle viti a legno.
In questo caso però intorno al cartello bisognerà sistemare una cornice, sempre in legno, su cui bloccare i listelli di sostegno.

> > > Fase II
A questo punto si potrà passare a scrivere il messaggio e per farlo non si potrà operare a caso, è indispensabile avere le idee chiare sul testo e sulla sua lunghezza, altrimenti si rischierà di avere molto spazio inutilizzato, se il messaggio è breve, di non averne a sufficienza, se si tratta di scrivere molte parole.

Dovendo scrivere con pennarelli o con l’aiuto di un normografo, sarà opportuno simulare la scrittura del testo a matita, in modo da avere la certezza di riuscire a scrivere tutto, con un risultato finale chiaro ed esteticamente accettabile.

Se invece si decide di scrivere con lettere autoadesive, una volta deciso il formato dei caratteri, basterà posizionarli opportunamente sul legno, per avere la conferma di ciò che si vuole ottenere.
Alla fine, soprattutto se il cartello è da esporre all’esterno, sarà bene dare sopra le lettere una passata di flatting trasparente, a mano o con una bomboletta spray per proteggere tutto contro le intemperie.

Un altro metodo, consigliabile però soprattutto se si tratta di un messaggio breve, può essere quello di usare il pirografo per incidere le lettere. Se si dovesse optare per questo metodo, non bisognerà nemmeno trattare il legno e smaltarlo. Si potrà procedere all’inverso: prima si scriverà col pirografo e poi si vernicerà il tutto con flatting trasparente. Per esperienza personale posso garantire che il risultato finale sarà ottimo.

Prezzo: variabile in relazione al formato e al materiale usato.

Svantaggi: Non ve ne sono.

Vantaggi: poter provvedere da soli alla realizzazione.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come fare un cartello per messaggio in legno?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento