Come fare candele natalizie?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 13:17:00 08-11-2011

Creare da soli delle candele natalizie può essere un modo originale per fare dei regali personalizzati o semplicemente per decorare con fantasia la vostra casa in vista delle prossime feste.
L’occorrente è facilmente reperibile in negozi specializzati nel fai da te.

Materiali:

Cera – solitamente venduta sotto forma di piccole sfere, di colore neutro o colorato

Stearina – una polvere bianca che serve a far bruciare meglio la candela e a mantenere viva la fiamma.

Stoppini – solitamente di cotone, venduto in rocchetti o a metraggio.

Stampi – di varie forme e dimensioni

Prima di iniziare le vostre creazioni ricordatevi di coprire sempre il piano di lavoro e i fornelli con carta di giornale o fogli di alluminio, perché l’unico rischio che si corre nel preparare delle candele in casa è quello di sporcare.

Munitevi quindi di due pentolini, uno più grande e una più piccolo e fate sciogliere la cera a bagnomaria, finché non diventerà liquida. Aggiungete quindi la stearina e lasciate che i due componenti si amalgamino completamente.
Solitamente le dosi da seguire sono indicate sulla confezione, ma tenete a mente che di norma viene aggiunto circa un 10% di stearina proporzionato alla quantità di cera.

Nel frattempo tagliate gli stoppini secondo la misura scelta, immergeteli nella cera liquida e lasciateli riposare su una superficie piana.

Una volta che la cera sarà perfettamente liquida potrete versarla negli stampini.
Sul mercato esistono numerosi stampi appositamente pensati per creare candele: ne troverete di gomma, lattice o plastica rigida. Ma in realtà potrete usare anche oggetti che avete già in casa, come semplici vasetti di vetro, tazzine, stampini per dolci ma anche formine di plastica da spiaggia per i bambini. Basterà quindi dare sfogo alla vostra fantasia.

Per inserire lo stoppino potrete scegliere tra due diverse soluzioni. Si può appoggiare lo stoppino sul fondo dello stampo, tenerlo sollevato in verticale legandolo ad uno stecchino posato orizzontalmente sulla forma, quindi colare la cera.
Oppure si può versare nello stampo la cera sciolta, e una volta solidificata con un ferro incandescente (ad esempio un ferro da calza o da uncinetto) si pratica un foro al centro della candela per inserire lo stoppino.

Potrete decidere di colorare le vostre candele, per renderle ancora più allegre e divertenti. Basterà unire alla cera bollente pezzi di pastelli a cera del colore desiderato e potrete così avere candele di ogni tonalità.
Altrimenti potrete anche dipingere le candele, una volta asciutte, con dei semplici colori acrilici in tubetto e creare disegni e decorazioni a vostro piacimento.

Ma per rendere le vostre creazioni ancora più insolite e originali potrete sbizzarrirvi e applicare perline o vetri, fissandoli semplicemente con un po’ di colla, o creare decorazioni con carta colorata, foglie e fiori pressati. Basterà appoggiare questi oggetti con un po’ di colla sulla candela e immergerli nuovamente per qualche secondo nella cera bollente.
Resteranno così perfettamente aderenti alla superficie e ben protetti da un leggero strato di cera.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come fare candele natalizie?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: applicare perline o vetri , si può versare nello stampo la cera sciolta

Giudizio negativo Svantaggi: nessun svantaggio

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: candele natalizie fai da te natale

Categoria: Tempo libero

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come fare candele natalizie?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento