Come fare un albero di Natale con gli stuzzicadenti?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:04:37 28-12-2010

Spesso quando ci si ritrova a fare l’albero di Natale,pur utilizzando il classico abete di plastica, ci si chiede se sia possibile provare a realizzare qualcosa di più originale e insolito che possa essere apprezzato tanto per l’impegno ma anche per la novità che si va a creare. Un’idea originale è quella di utilizzare un prodotto che non manca mai in tutte le case: gli stuzzicadenti. Un elemento che sicuramente sara presente in tutte le cucine e le cui forme, che vanno dai pochi centimetri fino alla decina quando si tratta di stuzzicadento per fare delle composizioni allo spiedo, ben si adattano con un pò di fantasia alle esigenze decorative. Gli stuzzicadenti piccoli, quelli di solito utilizzati per le tartine, facilmente reperibili in qualsiasi supermercato a 1-2 euro a confezione possono essere utilizzati per fare delle particolari decorazioni per l’albero, Ritengo che la realizzazione sia molto semplice, partendo da una piccola pallina di polistirolo, materiale facilmente reperibile nelle mercerie si passa ad aggiungere in maniera cooncentrica gli stuzzicadenti sulla superfice, facendoli bel aderire, fino a riempire tutta la superfice in modo da avere così una palla per l’albero che potremmo definite “legnosa”. Oltre alle decorazioni è possibile realizzare anche un albero di Natale vero e proprio, partendo da una sagoma di cartone delle dimensioni che più si referiscono è possibile incollarci sopra con una semplice colla a caldo gli stizzicadenti e realizzare così l’albero di Natale alternativo. Oltre alla sagoma l’albero può essere realizzato di diverse forme, utilizzando stuzzicadenti più grandi e unendoli tra loro fino a creare auna sorta di lunga bacchetta è possibile realizzare delle forme triangolari più allungate che una volta unite possano ricordare le parvenze di un albero. Un altra forma che pure è molto facile da realizzare e richiede meno tempo è quella di fare con gli stuzzicadenti i rani dell’albero, facendo sembrare gli stuzzicadenti gli aghi dell’abete e unire i rami e si vanno così a creare insieme gli uni con gli altri lungo una base che puù essere di qualunque materiale dal semplice polistirolo ad un bastne di legno o del fil di ferro. Si andrà così a realizzare di volta in volta secondo i propri gusti e la propria fantasia un albero sicuramente originale e per nulla banale. I vantaggi in questo tipo di realizzazione sono molteplici, può diventare un simpatico passatempo nelle serate che precedono l’allestimento dell’albero, un simpatico modo di mettere alla prova la propria creatività, per di più non troppo costoso, a seconda della grandezza basta acquistare qualche confezione in più di stuzzicadenti ed il gioco è fatto, e con qualche decina di euro se ne comprano moltr. Svantaggi ci sono invece nella non semplice realizzazione iniziale, ecco perchè è preferibile iniziare da cose semplici e piccole, magari facendosi aiutare da sagome ritagliate e armarsi di buona e tanta pazienza, altrimenti si rischia di mandare tutto all’aria.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come fare un albero di Natale con gli stuzzicadenti?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento