Come faccio a sapere se la mia dieta soddisfa tutti i RDA?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:05:31 26-11-2010

Si può sapere se una dieta soddisfa tutti i RDA, partendo dalla consapevolezza che un’alimentazione è equilibrata se mangiamo tutto quello di cui abbiamo bisogno.
Ogni organismo ha bisogno di assumere quindi tutti i principi nutritivi in qauntità diverse in base all’età, al sesso e all’attività lavorativa svolta.

Per assumere queti principi nutritivi abbiamo bisogno di seguire un’alimentazione equilibrata, la possibilità di nutrirsi con maggiore varietà e ricchezza di cibi ha da una parte portato alla scomparsa delle malattie cosiddette nutrizionali ma dall’altra parte ha sviluppato tutta una serie di patologie legate alla ipernutrizione che è pur sempre il risultato di una cattiva nutrizione.

La dieta mediterranea è il modello alimentare seguito dagli italiani a partire dal 1960, la quantità ritenuta giusta dagli esperti per osservare la quantità giusta di alimenti da assumere giornalmente è espressa con la sigla LARN che significa “livelli di assunzione raccomandati di nutrienti”

Prima però di parlare di RDA è necessario introdurre un altro elemento importante per seguire un’alimentazione equilibrata: la piramide alimentare che illustra il modello alimentare da seguire.
La piramide alimentare è utile per orientarsi in modo semplice nella scelta dei cibi. Gli alimenti sono divisi in sei gruppi:

1) cereali, derivati dei cereali (pasta,pane) e riso
2) ortaggi
3) frutta
4) latte e suoi derivati (formaggio, yogurt)
5)carne, pesce, legumi secchi, uova
6) grassi e zuccheri aggiunti

Un’alimentazione equilibrata quindi si basa mangiando ciascuno dei sei gruppi della piramide che suggerisce anche la quantità di cibi da consumare nell’arco della giornata: molti cereali, molta frutta e verdura e pochi grassi e zuccheri aggiunti

LA TABELLA DEI CIBI E LA SCELTA DEL MENU’

Una volta conosciuta la piramide degli alimenti, bisogna fare la conoscenza di un altro strumento: la tabella dei cibi dove sono indicati i principi nutritivi presenti nei vari cibi, questa tabella si riferisce a 100 g di prodotto privato degli scarti.
Nella tabella sono indicati anche i RDA, cioè la tabella delle quantità di principi nutritivi necessari al nostro organismi.
L’ultimo passo è costituito da una lista di cibi che identifica la quantità e la distribuzione degli stessi nell’arco della giornata per cui solo con un menù possiamo sapere se la nostra dieta segue i principi dei RDA.

Per avere quindi una dieta corretta che soddisfi i RDA è necessario rivolgersi a un nutrizionista, una dieta fai da te richiede molta attenzione e scrupolo e non sempre bastano i normali strumenti di conoscenza per elaborare un menù corretto.

In alternativa si può consumare un integratore che contiene tutti i principi nutritivi di cui abbiamo bisogno, tuttavia il consumo anche di un supplemento nutritivo deve sempre coniugarsi ad un approccio intelligente alla nutrizione che si deve tradurre in un apporto equilibrato di energia, vitamine, grassi sani e fibre, sotanze naturali e antiossidanti.

VANTAGGI: Permette di raggiungere l’obiettivo e di seguire nella dieta i RDA

SVANTAGGI: Difficile da seguire, è necessaria molta disciplina.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come faccio a sapere se la mia dieta soddisfa tutti i RDA?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento