Come evitare le infezioni della pelle in palestra?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 16:48:03 08-01-2011

Tutti,almeno una volta nella vita, hanno visto una palestra, una piscina. E tutti sanno anche che all’interno di questi luoghi ci sono molti estranei e quindi virus e batteri che circolano con molta facilità. Quando ci si reca in questi luoghi, dove la mancanza di igiene è di casa, è bene adottare alcune precauzioni per la propria salute ed in particolare per la propria pelle che è la nostra prima difesa del nostro corpo. Se ci rechiamo in palestra è consigliabile usare innanzitutto un asciugamani personale da apporre sopra ogni attrezzo precedentemente usato da qualcuno. Infatti il sudore di ogni persona varia per la sua percentuale di acidità e se abbiamo una pelle molto delicata, l’esposizione con il sudore degli altri può arrossare la nostra cute (e comunque non rimane un discorso igienico toccare il sudore altrui!). Secondo consiglio pratico, che dovrebbe essere scontato, ma che pare non lo sia per la maggior parte delle persone fiduciose, è quello di utilizzare le ciabatte nelle docce e per chi pratica nuoto, di usare le ciabatte sempre. Recentemente mi è capitato di contrarre una verruca perché superficialmente lasciavo le ciabatte un po’ lontane dalla vasca. E per le docce? Ebbene le docce delle palestre, è risaputo, non sono tra i luoghi più puliti della Terra! Spesso vengono solo sciacquate e profumate con qualche deodorante ma la parte di ceramica dove ci si lava rimane sporca. E diffidate pure di quelle pseudo-pedane che alcune palestre mettono per rassicurare i propri associati. A maggior ragione e precauzione utilizzare sempre le ciabatte. Per la doccia: utilizzate sempre detergenti e prodotti non troppo aggressivi e con un ph quasi neutro. Durante l’attività fisica poi è raccomandato l’uso di indumenti non aderenti ma larghi in modo da far traspirare la pelle e meglio ancora se i vestiti sono di tessuti naturali e non sintetici (tipo nylon o acrilico). Questi tessuti di fabbrica infatti, sicuramente più convenienti economicamente, non facilitano la respirazione della pelle e bloccano la termoregolazione della nostra cute.
Dopo la doccia inoltre bisogna sempre asciugarsi bene tutto il corpo e con molta cura ed attenzione, evitare sempre che qualche zona del corpo resti umidiccia; questo perché l’acqua rimasta sulla pelle può facilitare l’insorgere di alcuni rossori. Tra l’altro è bene anche non scambiarsi tra amici e parenti il proprio accappatoio e asciugamani poiché quest’ultimi sono un ottimo vettore di germi e sporcizia. Tutte queste precauzioni semplici e banali, servono per evitare problemi alla nostra pelle come: intertrigini (rossore ed erosione della pelle negli spazi interditali dei piedi e che si manifestano a causa dell’umidità residua in queste zone), le verruche o comunemente chiamate porri (vere e proprie infezioni batteriche della pelle), la pityriasis versicolor (un’infezione fungina, simile alle verruche) e il classico piede d’atleta (un comune arrossamento con conseguente desquamazione della pelle sotto la pianta del piede e degli spazi tra le dita del piede). Tutti questi problemi sono poi curabili con antibiotici e creme. Ma fare essere più attenti è meglio

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come evitare le infezioni della pelle in palestra?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento