Esistono ancora lupi in Italia?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:03:31 22-02-2011

La presenza del lupo in Italia ha raggiunto il suo minimo negli anni settanta, in questo periodo si contavano solo cento esemplari, in seguito è stata emanata una legislazione di protezione per i lupi e ora si contano in tutta Italia circa cinquecento / seicento lupi. Sono concentrati su tutto l’ arco appenninico con punte elevate in Lazio e Toscana, presenti anche sulle Alpi occidentali, per ora non vi sono avvistamenti nella zona orientale delle Alpi, ma non si esclude una piccola presenza di lupi anche in queste zone. A differenza di altri paesi del mondo, l’ Italia non ha provveduto ad una protezione di tipo attiva, ovvero riproduzione e quindi ripopolamento di boschi, ha semplicemente attuato delle politiche di tutela volte a limitare l’ uccisione di lupi. Ha inciso molto sulla protezione del lupo anche la creazione di parchi, riserve naturali, in cui è vietata ogni forma di caccia e vi sono controlli serrati. Questo elemento, insieme allo spostamento sempre più frequente delle popolazioni verso le città, ha portato una sorta di ricostruzione dell’ habitat idoneo per il Lupo. Ancora oggi però vi sono dei tentativi di eliminare i lupi da parte di piccoli allevatori che vedono il loro bestiame attaccato dal lupo. Il lupo si sposta soprattutto di notte, di giorno riposa, un lupo adulto in una notte a caccia di cibo, può percorrere anche dieci chilometri, molta più la distanza percorsa invece dai giovani lupi, che però prima dei due mesi non escono dalla tana. Sempre più spesso il lupo si avvicina agli insediamenti umani e questo porta al bracconaggio, anche se illegale, infatti, su internet girano molti video di avvistamento. Spesso i lupi vengono avvelenati tramite bocconi. In realtà gli allevamenti presi di mira dai lupi non sono poi così tanti anche perchè i lupi cacciano anche ungulati presenti nei boschi, per questo motivo sarebbe sufficiente, per ridurre la pratica del bracconaggio dei lupi, prevedere dei risarcimenti per coloro che provano dei danni al bestiame causato dai lupi. Un altro motivo che porta spesso all’ uccisione dei lupi è di tipo venatorio, ovvero, vi è una sorta di ” concorrenza” con i cacciatori che vedono la selvaggina scarseggiare laddove sono presenti dei lupi e quindi tendono ad ammazzarli, pur essendo tale pratica vietata.
Bisogna precisare che il lupo non è pericoloso per l’ uomo si ciba di mammiferi, ma solo in condizioni estreme può arrivare ad uccidere l’uomo per l’esigenza di trovare cibo. Il cuccioli nascono tra aprile e giugno e ogni femmina partorisce dai quattro agli otto cuccioli, quindi è possibile pensare che il ripopolamento possa divenire di maggior importanza. Le caratteristiche del lupo dipendono dall’ ambiente in cui vive e il pelo è solitamente mimetico, ovvero cambia in base all’ambiente, in Italia sono presenti lupi dal pelo grigio e lupi dal pelo fulvo. Il peso varia dai venti chili ai quaranta chili, è lungo e slanciato, orecchie triangolari.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Esistono ancora lupi in Italia?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: in questo periodo si contavano solo cento esemplari , un lupo adulto in una notte a caccia di cibo, può percorrere anche dieci chilometri

Giudizio negativo Svantaggi: Spesso i lupi vengono avvelenati tramite bocconi

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: animali selvatici lupi lupi in italia

Categoria: Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Esistono ancora lupi in Italia?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento