Dove trascorrere Pasqua 2012 in Toscana in agriturismo?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:40:24 05-03-2012

Le vacanze di Pasqua offrono l’occasione di fare un bel viaggio, lontano dalla frenetica vita cittadina e, per la Pasqua 2012 sarebbe bello approfittare degli agriturismi toscani.
Nella zona del Chianti è ubicato il maggior numero di agriturismi che, con l’arrivo della primavera offrono spettacoli naturali unici. Uno di questi è la Villa Casa di Monte, un’antica casa colonica del secolo XIX, restaurata preservando l’architettura originale, a 3 km di distanza dal paese di Montespertoli; la villa è dotata di due appartamenti, con la possibilità di ospitare un massimo di 12 persone e, di una piscina immersa nel verde, attrezzata anche per famiglie con bambini piccoli. Sono presenti, inoltre, due salotti con camino, due cucine attrezzate e, una bellissima loggia coperta e attrezzata per momenti di relax o cene all’aperto, con la vista rivolta ad un panorama naturale e verdeggiante. E’ possibile cucinare autonomamente oppure richiedere ai gestori di poter gustare la cucina tipica toscana ed organizzare degustazioni di vino e di olio, per i quali la Toscana è rinomata; inoltre l’agriturismo offre la possibilità di utilizzare internet. La Villa Casa di Monte offre alle famiglie anche la possibilità di svolgere altre attività, come passeggiate a cavallo, grazie alla vicinanza ad un maneggio.

Un altro agriturismo nella zona del Chianti è la Villa I Barronci, sulla collina più alta di San Casciano, in Val di Pesa nei pressi di Firenze. L’arredamento delle camere combina mobili antichi con oggetti di design moderno con aria condizionata e riscaldamento autonomo; la particolarità e, allo stesso tempo, il punto di forza di questo agriturismo è il centro benessere che vi è all’interno, in modo tale che gli ospiti potranno rilassarsi con le diverse tipologie di massaggi e con la piscina idromassaggio. Inoltre la Villa I Barronci offre la possibilità di fare sport come il golf, escursioni in bicicletta, oppure esplorare le campagne del Chianti in mongolfiera, che durante il periodo pasquale offrono spettacoli unici.

Durante le vacanze di Pasqua la Toscana si riempie di eventi caratteristici e tradizionali, come lo scoppio del carro a Firenze, dove la mattina di Pasqua, un carro trainato da buoi accompagnato da un corteo in costume, effettua un percorso fino al Duomo.
A Piteglio, in provincia di Pistoia, il giorno di pasquetta vengono distribuite pietanze a base di farina di castagne, il tutto corredato da una festa in piazza.
Un altro evento caratteristico è rappresentato dalla festa del cedro ed il palio delle botti a Bibbona, in provincia di Livorno, dove il giorno dopo Pasqua i fidanzati donano in piazza un cedro alla propria donna, con tante attività di contorno, come bancarelle per le strade e mostre di artigianato. Il palio, invece, consiste in una gara che vede protagonisti i giovani dei rioni che, spingono delle botti per la salita del borgo.
La Toscana è veramente una terra unica che nel periodo pasquale si colora di tradizioni e di armonia, unite ad un paesaggio naturale affascinante e ad un patrimonio artistico unico.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Dove trascorrere Pasqua 2012 in Toscana in agriturismo?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Nella zona del Chianti è ubicato il maggior numero di agriturismi , bel viaggio, lontano dalla frenetica vita cittadina

Giudizio negativo Svantaggi: prezzi più alti nel periodo pasquale

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: agriturismi toscana firenze pasqua toscana week end Pasqua

Categoria: Viaggi

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Dove trascorrere Pasqua 2012 in Toscana in agriturismo?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento