Dove posso trovare finanziamenti per la creazione di un cortometraggio?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 12:44:13 02-12-2010

Questa si che potrebbe essere un’impresa da far attuare al genio n. 1 di marketing!!
O forse no!!
Se ci si affida ai calcoli, alle conoscenze e soprattutto ai finanziamenti per lo spettacolo, si andrà a cozzare contro un muro di cemento.

Che la situazione non è rosea,ce l’hanno dimostrato gli scioperi del mondo dello spettacolo e della cultura, avvenuti la scorsa settimana.

Ricordo che da ragazzi, ci venne in mente di registrare una storia di vampiri e rapimenti di giovani fanciulle.
Muniti di una cinepresa antidiluviana, iniziò questa patetica avventura.
Il vampiro aveva i denti di plastica e rapì la gentil donzella con il motorino e la condusse nel locale adibito …..a pollaio!!!
Ma l’intervento del Super eroe armato di scopa lo indusse alla poco gloriosa fuga!!!

Per fortuna in quel periodo avevamo già Mastroianni, Gasman, De Sica e altri!

L’unica cosa positiva di questo corto, molto più corto di qualsiasi altro, è stata che ci ha fatto ridere da matti.(anche ultimamente quando ci siamo riuniti a rivederlo)

- per le battute recitate da cani
- per le fluttuanti immagini, la cui visione scatenava conati di vomito
- per la sceneggiatura e il trucco

Oggi però i nostri ragazzi sono sostenuti da apparecchiature più avanzate,che risolvono molti problemi tecnici, e diciamolo pure anche da una intelligenza più brillante!

Allora forse proprio i ragazzi potrebbero trovare più facilmente i finanziamenti per un cortometraggio.
Vediamo di cavalcare alcune situazioni che potrebbero essere favorevoli.

Garantendo che il ricavato della programmazione sarà poi devoluto completamente in beneficienza, si può fare appello alle istituzioni ecclesiastiche della città.
Tanto non si potrà ottenere, perchè molti bussano a quella porta e spesso per motivi di sussistenza.
Poi ci sono i circoli ricreativi per anziani.
Sappiamo come i ragazzi sono bravi a fare “la manfrina” ai nonni!!
In questo caso potrebbe essere utile e simpatica una partecipazione fisica al corto, di qualcuno di loro.
D’altra parte anche Federico Fellini usava gente presa dalla strada!!
Ricordo che una volta il grande Maestro voleva che un mio amico partecipasse ad un suo film, solo perchè lo aveva visto giocare con un pezzo di legno lungo la via di casa.

Tornando ai nostri finanziamenti, ci si può informare anche presso gli uffici della provincia della propria città.
Annualmente infatti, vengono stanziati dei fondi per manifestazioni culturali, e magari facendo domanda nei tempi giusti, e corredandola con un progetto serio da portare avanti, qualcosa si può ottenere anche li.
Ora l’entità dei finanziamenti finora virtualmente acquisiti non può essere calcolata e sicuramente non coprirebbe l’impegno economico richiesto per l’attuazione del cortometraggio.

Bisognerà a questo punto che entrino in campo le forze fondamentali in ogni impresa impossibile….si proprio loro lo famiglie!

Le mamme si potranno prodigare nell’allestimento delle varie location, abbattendo non poco i costi con il prestito di accessori di vario tipo.
E vogliamo dire che fra i papa non ci sia un elettricista, un fotografo, un grafico….che possono mettere la loro professionalità a disposizione dei figli.
l’ultimo finanziamento che potrà essere preso in considerazione, sarà purtroppo quello dell’auto tassazione!!!
Doloroso tasto x i ragazzi.
Ma cosa non si farebbe per i famosi quindici minuti di fama!!!

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Dove posso trovare finanziamenti per la creazione di un cortometraggio?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento