Dove nasce il primo cd del 1982?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 13:50:07 04-02-2011

Il Compact Disc è una derivazione della tecnologia Laserdisc. Sony dimostrò per la prima volta in pubblico un disco ottico audio digitale nel settembre 1976. Nel settembre 1978 dimostrarono dei dischi ottici in audio digitale con un tempo di riproduzione di 150 minuti, con frequenza di campionamento di 44.056 Hz, risoluzione a 16 bit lineari e codice di correzione degli errori, caratteristiche simili a quelli del Compact Disc introdotto successivamente nel 1982. L’ 8 Marzo 1979 Philips dimostrò pubblicamente un prototipo di disco ottico audio digitale in una conferenza stampa, denominato “Compact Disc”.
Più tardi, nel 1979, Sony e Philips istituirono una task force congiunta di ingegneri per la progettazione di un nuovo disco audio digitale. Dopo un anno di sperimentazione e di confronto, la task force produsse il Libro Rosso: lo standard del Compact Disc.
Il Compact Disc di prova fu stato stampato ad Hannover, in Germania, dalla Polydor. Il disco conteneva la registrazione della “Sinfonia delle Alpi” di Richard Strauss, interpretato dalla Filarmonica di Berlino e diretta da Herbert von Karajan. La prima presentazione pubblica fu nel 1981 sulla rete televisiva inglese BBC, quando fu riprodotto l’album dei Bee Gees, Living Eyes. Nel mese di agosto del 1982 il primo impianto di stampaggio dei CD era pronto, non lontano dal luogo dove Emil Berliner aveva prodotto il suo primo grammofono 93 anni prima. Il primo CD ad essere prodotto nel nuovo stabilimento fu The Visitors del gruppo svedese ABBA. Il primo album ad essere pubblicato su CD è stato “52nd Street” di Billy Joel, che ha raggiunto il mercato a fianco del lettore CD Sony CDP-101 in data 1 ottobre 1982 in Giappone. Il nuovo disco audio fu accolto con entusiasmo, soprattutto nell’ambito della musica classica ricevendo, soprattutto dalla comunità audiofila, particolari elogi per la definizione e l’accuratezza nella riproduzione che la nuova tecnologia permetteva. Poiché il prezzo dei lettori scendeva gradualmente verso il basso, il CD iniziò a guadagnare popolarità nei mercati più vasti della musica popolare e rock. Il primo artista a vendere un milione di copie su CD furono i Dire Straits, con il loro album del 1985 Brothers in Arms. Il primo grande artista ad avere il suo intero catalogo convertito in CD è stato David Bowie.
Il CD è stato progettato per essere il successore del giradischi per ascoltare musica, piuttosto che come supporto di memorizzazione dei dati. Dalle sue origini come formato musicale, i CD sono cresciuti fino a comprendere altre applicazioni. Nel giugno 1985 fu introdotto il CD-ROM leggibile dai computer e, nel 1990, è stato introdotto il CD registrabile. Il formato compatto del CD sostituì rapidamente il lettore a cassette nelle automobili di nuova produzione e i CD registrabili furono un’alternativa ai nastri per la registrazione di brani musicali e album senza i tipici fruscii.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Dove nasce il primo cd del 1982?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento