Diventare vegetariani è ancora un alternativa sana ?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 14:46:17 04-02-2011

L’apparato digerente dell’uomo gli permette di essere onnivoro, in quanto è in grado di metabolizzare tutti gli alimenti. Se lo analizziamo con più attenzione noteremo però che è più simile a quello degli erbivori in quanto dotato di un intestino lungo (i carnivori lo hanno breve) e una dentizione più consona alla masticazione di cibi vegetali ( molari e pre-molari ben siluppati e forti e canini piccoli).
Altro fattore, tutt’altro che trascurabile, è la provenienza e la qualità della carne. La carne che mangiavano i nostri antenati è ben diversa dall’attuale. Gli animali addomesticati sono più grassi e, spesso,trattati con farmaci.
La carne è inoltre un alimento molto acidificante, capace cioè di abbassare il PH dell’organismo e l’acidificazione dei tessuti rende l’organismo più suscettibile a infezioni e malattie.
Per quanto riguarda il contenuto di ferro , i vegetariani possono stare tranquilli, in quanto i cibi vegetali ne sono ricchi. I vegetariani infatti non hanno valori medi di emoglobina nel sangue più bassi ma hanno meno scorte di ferro nell’organismo, ciò rappresenta un vantaggio in termini di salute in quanto depositi alti di ferro sono un fattore di rischio per molte malattie degenerative.
Parliamo invece di un argomento caro agli sportivi: il contenuto aminoacidico. Una porzione di 100 gr di carne contiene in media 15 gr di proteine nobili, poichè contiene tutti gli aminoacidi essenziali (quelli che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare autonomamente).
Una dieta vegetariana varia, con la combinazione di legumi e cereali integrali copre altrettanto bene il fabbisogno di tali nutrienti, senza avere lo svantaggio di sovraccaricare il lavoro dei reni. Il tofu è poi un alimento versatile in cucina e un degno sostituto della carne.
E’ necessaria una precisazione, se parliamo di dieta vegetariana, che esclude gli alimenti animali diretti ma include quelli in diretti( latte,uova,formaggi) non si necessita di alcuna integrazione. Se parliamo di dieta vegana, che esclude cioè anche gli alimenti animali indiretti, allora l’integrazione di vitamina B 12 è d’obbligo ai fini del mantenimento della salute, in quanto è una vitamina presente esclusivamente negli alimenti di origine animale.
Quindi vegetariani si o no? Diciamo che all’uomo derivano più vantaggi da un’alimentazione vegetariana ma come sempre vige la regola del buon senso, il giusto stà quindi nel mezzo. La dieta mediterranea (quella che purtroppo non si applica più in Italia) vince sempre, con porzioni generose di cereali, legumi e verdure, non escludendo ogni tanto porzioni di carni, preferibilmente bianche.
Eliminando o limitando la carne dalla nostra alimentazione si ha anche un vantaggio in termini di ecologia, in quanto viene utilizzato più terreno per l’allevamento del bestiame che non per l’agricoltura. Se poi ci soffermiamo a pensare che possiamo nutrirci senza cagionar danno ad altri esseri viventi il vantaggio diventa ancor più evidente.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Diventare vegetariani è ancora un alternativa sana ?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento