Dieta del ghiaccio: come funziona e cosa dobbiamo sapere?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 12:11:02 19-02-2019

Si è parlato per la prima volta della dieta del ghiaccio a partire dal 2010, quando il gastroenterologo americano Brian Weiner promosse il regime alimentare basato sul consumo di ghiaccio. Secondo quanto sostenuto da Weiner, la dieta del ghiaccio si fonda su un principio in apparenza elementare: più ghiaccio viene ingerito e maggiori sono i vantaggi in termini di riduzione del peso. A distanza di otto anni dall’annuncio, la dieta non ha riscosso tra gli addetti ai lavori particolare entusiasmo. Nonostante ciò, ci sono ancora tante persone che si domandano come funziona la dieta del ghiaccio e quanto (indicativamente) si riduce il peso seguendo la dieta del gastroenterologo statunitense Weiner.

Come funziona la dieta del ghiaccio

In linea teorica, il funzionamento della dieta del ghiaccio è semplice. Il principio dietetico si basa infatti sul mangiare un determinato quantitativo di ghiaccio al giorno, con una nota importante da sottolineare: più ghiaccio si mangia e migliori sono i risultati ottenuti nel giro di poco tempo. Secondo Brian Weiner, il consumo di ghiaccio da parte di una persona determina un aumento immediato del metabolismo, elemento indispensabile in ogni dieta che si rispetti.

Nel caso specifico della dieta del ghiaccio, viene evidenziato l’incremento della termogenesi, il processo metabolico atto alla produzione di calore da parte del nostro stesso organismo. Weiner ha calcolato che per ogni litro di ghiaccio consumato il nostro corpo spende un valore di Kcal compreso tra una forbice di 140 e 160.

In unione al consumo di ghiaccio, viene consigliato di praticare una regolare attività fisica e di seguire con costanza una dieta ipocalorica. Inoltre, chi intende seguire la dieta del ghiaccio promossa da Weiner deve necessariamente evitare il consumo di prodotti altamente calorici.

Quanto peso si perde con la dieta del ghiaccio

Non vi è un dato scientifico certo che possa portare ad affermare con esattezza quanto peso si perda seguendo il regime alimentare imposto dalla dieta del ghiaccio di Brian Weiner. Inoltre, è opportuno ricordare come l’eventuale perdita di peso sia da associare anche al cambiamento dello stile di vita, dal momento che la dieta del ghiaccio prevede l’inizio di una regolare attività fisica e l’associazione di una dieta ipocalorica.

Cose da sapere sulla dieta del ghiaccio

La letteratura scientifica ha messo in evidenza come il consumo errato del ghiaccio possa causare ipotermia, il rallentamento del processo digestivo e il danneggiamento della mucosa intestinale. Per questo motivo, chiunque è interessato a iniziare la dieta del ghiaccio dovrebbe prima consultare un serio nutrizionista.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Aumento significativo del metabolismo , Termogenesi indotta dalla dieta

Giudizio negativo Svantaggi: Poche evidenze scientifiche

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: dieta ghiaccio

Categoria: Mangiare e bere

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Dieta del ghiaccio: come funziona e cosa dobbiamo sapere?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento