Crisi di mezza età, quali sono i sintomi ?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:17:08 04-02-2011

La sindrome (o crisi) di mezz’età, è una necessaria tappa della vita che riguarda uno o più momenti delicati della vita di ogni uomo e di ogni donna. Al contrario di quello che può venire in mente facendo riferimento a “mezz’età”, questa crisi non si presenta solo nel periodo della cinquantina d’anni, ma può affacciarsi anche in un periodo critico della vita come quello dell’adolescenza. Generalmente però, si sente parlare di questa sindrome, proprio in riferimento all’età che combacia con la menopausa per la donna e l’andropausa per l’uomo, nella fase o periodo di passaggio a quella che è la seconda metà della vita.
Questa crisi è spesso caratterizzata da diverse caratteristiche:

1) profondi mutamente psicologici: si passa ad essere una sorta di vittime di una profonda sfiducia in se stessi, emergono spesso profondi complessi circa se stessi e la propria vita, ci si sente instabili, soprattutto dal punto di vista emotivo ed affettivo perchè viene messa in discussione la propria identità precedente a questa fase di vita. Spesso ci si può sentire soli, depressi, incapaci di provare piacere per le attività che prima si svolgevano con interesse e presa di coscienza della decadenza della vita. Nella donna, in specifico, è maggiormente diffusa la possibilità di soffrire d’ansia, ed alta irritabilità.

2) Anche dal punto di vista fisico, questa è l’età di passaggio in cui si sperimenta maggiormente l’invecchiamento: si assiste ad un cambiamento che spesso è difficile da accettare. Per la donna, la mezza età viene segnata fisiologicamente come tappa, dalla comparsa della menopausa che porta alla comparsa di sintomi fisici, anche fastidiosi, come: osteoporosi, vampate, insonnia (e più in generale disturbi del sonno), diminuzione del volume delle ghiandole mammarie (e quindi del seno), distribuzione diversa dell’adipe nel corpo (con diminuzione del metabolismo basale e quindi maggiore facilità di accumulo di peso corporeo).

La crisi di mezz’età però, non deve apparire come qualcosa di estremamente difficoltoso ed insuperabile: questo periodo può essere affrontato in maniera costruttiva, attraverso un percorso personale centrato sull’accettazione, l’ascolto dei propri bisogni (sia fisici che psichici), il riconoscimento dei proprio timori. Contemporaneamente ad un lavoro centrato su se stessi, è anche importante tenere in considerazione della persone care e vicine che possono essere in qualche modo di aiuto in questa fase di mezzo così delicata. Spesso, può essere sufficiente confidare le proprie paure agli altri (magari al partner!) e condividerle con coloro che stanno vivendo la situazione analoga, per sentirsi più sollevati, e magari accettare questa fase della vita non come periodo buio e negativo, ma come un nuovo punto di partenza, una nuova possibilità di vita che porta a concentrarsi più su stessi e sulle proprie necessità!

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Crisi di mezza età, quali sono i sintomi ?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento