Cosa vedere nei mercatini di Natale a Napoli?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 14:12:22 09-11-2011

Nella città di Napoli, ricca di storia e antiche tradizioni, non poteva mancare quella inerente la creazione del Presepe. La città partenopea infatti, in questa che può essere considerata come una vera e propria arte presepiale, si differenzia dalle altre città italiane.

Alla base di tutto c’è una passione innata del popolo napoletano per l’avvento del Natale ed il mercatino rappresenta una significativa sintesi di tutto ciò.

La città dedica un’intera strada (Via San Gregorio Armeno situata nel popoloso quartiere denominato Spaccanapoli) ai mercatini natalizi.

Una particolarità di questi mercatini consiste nel fatto che, pur avendo un periodo di riferimento che va dal 5 al 28 Dicembre, possono essere visitati tutto l’anno, dalle prime luci dell’alba fino a tarda notte. Non si tratta infatti di un mercato temporaneo ma di una vera e propria parte della città sempre alle prese con la costruzione di nuovi personaggi religiosi e non, capaci di unire il sacro al profano. Una macchina in continuo movimento costituita da botteghe di maestri artigiani locali, suoni, luci e colori che proiettano il turista nella calda atmosfera natalizia.

Si può trovare di tutto: presepi ultimati o da completare, pastori di varie dimensioni, molteplici riproduzioni della sacra famiglia, personaggi intenti ai mestieri dell’epoca con movimenti meccanici come, fabbro, falegname, fruttivendolo, per non dimenticare i personaggi che rientrano a pieno titolo nella tradizione della città, i celebri attori Totò e Peppino, il calciatore Maradona e infine anche riproduzioni di personaggi dello spettacolo e della televisione.

Tutto questo è situato in Via San Gregorio Armeno, rinominata la via degli artigiani e facilmente raggiungibile per il visitatore. Essa è racchiusa tra i due decumani di Napoli, ragion per cui chi imbocca via Duomo può arrivare ai mercatini attraverso il Decumano Maggiore in via dei Tribunali o il Decumano Inferiore in via San Biagio.

Per coloro che invece intendono usufruire della metropolitana, è consigliata la fermata della linea 1 in Piazza Dante per poi proseguire per via Benedetto Croce fino al raggiungimento della chiesa di Santa Chiara. La visita ai manufatti napoletani è senza ombra di dubbio una buona occasione per soggiornare in città (numerose sono le strutture alberghiere presenti in zona) e assaporare i gustosi piatti partenopei, in particolar modo la pizza ed i dolci tipici natalizi come: le zeppole, gli struffoli napoletani, i mustaccioli, il roccocò, il divino amore nelle numerose pizzerie e trattorie tipiche della zona.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cosa vedere nei mercatini di Natale a Napoli?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: pur avendo un periodo di riferimento che va dal 5 al 28 Dicembre, possono essere visitati tutto l'anno, dalle prime luci dell'alba fino a tarda notte , città ricca di storia e antiche tradizioni

Giudizio negativo Svantaggi: nessun svantaggio

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: mercatino di natale napoli natale

Categoria: Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cosa vedere nei mercatini di Natale a Napoli?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento