Cosa studiare per l’esame ssis?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 19:16:36 18-02-2011

In questa breve guida vorrei parlarvi di come occorre prepararsi per affrontare gli esami SSIS; vorrei premettere che questa guida è il frutto di una mia personale esperienza in quanto nel biennio 2008 – 2009 ho avuto modo di frequentare un corso SSIS per la classe di concorso 36/A. Ma andiamo per ordine, innanzitutto vi spiego brevemente cos’è la SSIS. La sigla SSIS, che sta per scuola di specializzazione per insegnanti di scuola secondaria, è una scuola che ha il compito di “insegnare” ai laureati (i futuri insegnanti) le discipline che servono per l’insegnamento nelle scuole secondarie di primo e secondo grado (per intenderci nelle scuole medie e superiori!). All’interno della SSIS ci sono tante classi di concorso per quante sono le materie che si andranno ad insegnare a scuola, nel mio caso la classe 36/A mi permette di insegnare Filosofia, Psicologia, Sociologia e pedagogia negli istituti superiori (ex Liceo socio-psico-pedagogico, oggi chiamato Liceo delle Scienze Umane).
Per essere ammessi a questa scuola, dal momento che ogni anno le richieste sono numerosissime, è necessario sostenere un esame d’ammissione composto da due prove. La prima è una prova scritta, disposta da ciascuna università, ed è composta da quesiti a risposta multipla sia di cultura generale che specifici per ogni classe di insegnamento. La seconda prova, invece, viene decisa e spiegata nel bando, e comunque generalmente prevede la stesura di un elaborato scritto che verrà poi esaminato dalla commissione oppure una prova orale.
Per farsi un’idea della natura e della difficoltà dei test, ma nello stesso tempo per mettere alla prova le proprie conoscenze, è possibile, andando sul sito http://www.univirtual.it/ssis/test.htm, prendere visione dei test degli anni precedenti per la Scuola di Venezia (facendo una ricerca nel web ne troverete molti altri, infatti, le varie università ogni anno pubblicano sul proprio sito i test degli anni precedenti) . Sul sito dell’università di Venezia è possibile visionare i fac-simile di test per ogni tipo di indirizzo (o classe di concorso) che si vuole intraprendere e per ogni formazione dalla quale si proviene, che possono valere anche per SSIS di altri atenei.
In base alla mia esperienza, vi consiglio di leggere attentamente il bando in cui generalmente vengono descritte tutte le materie su cui verterà il test e l’eventuale prova scritta o orale. Vi consiglio, comunque di studiare bene i manuali di tutte le discipline per le quali si vuole conseguire l’abilitazione (nel mio caso filosofia e le scienze umane) perché queste materie vengono considerate “propedeutiche”, in altre parole non si può non conoscerle!!! Ad esempio quando ho fatto il test nel 2008 vi erano domande sia di diritto “elementare” (tipo quanti anni dura la carica di Presidente della Repubblica, quanti sono in Parlamento i deputati o i senatori), sia di letteratura (chi ha scritto il Nome della rosa), ma anche e soprattutto delle materie propedeutiche (ad esempio in quale delle tre Critiche Kant parla di Dialettica trascendentale).
Spero di esservi stata utile, buono studio!

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cosa studiare per l’esame ssis?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: è necessario sostenere un esame d'ammissione composto da due prove , prima prova scritta la seconda prova, invece, viene decisa e spiegata nel bando

Giudizio negativo Svantaggi: non è per tutti

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: esame ssis scuola

Categoria: Scuola ed educazione

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cosa studiare per l’esame ssis?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento