Cosa sono i GIS Sistemi Informativi Geografici?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:52:56 14-03-2011

I GIS (Sistemi Informativi Geografici) insieme ai SIT (Sistemi Informativi Territoriali) sono software dedicati all’acquisizione, alla gestione, all’archiviazione e alla presentazione di quelli che vengono definiti “dati territoriali”, ossia dati relativi ad entità che sono caratterizzate da una posizione geografica (latitudine e longitudine) ben precisa.

Ciò che rende particolarmente fruibili questi sistemi sono i WebGIS, ossia sistemi che estendono le funzionalità dei GIS all’ambiente internet o comunque di rete. In questo modo è possibile utilizzare i sistemi con un comune browser di rete, senza necessariamente utilizzare software dedicato.

Le principali funzioni di un GIS sono:
- visualizzazione della cartografia con l’ausilio di strumenti quali, ad esempio, lo zoom, la visualizzazione di informazioni associate ad un certo luogo, il “pan”.
- Inserimento o modifica degli elementi spaziali.
- Analisi di vario tipo, sulla base di alcuni criteri come, ad esempio, la vicinanza.

Le proposte nel campo di GIS o WebGIS sono varie. Infatti, insieme a soluzioni commerciali più o meno famose, sono presenti anche software open source. Ed è proprio su quest’ultimo tipo di programmi che verterà il resto dell’articolo. Quella che segue è una panoramica dei programmi liberamente scaricabili e utilizzabili riguardanti il GIS.

- GRASS GIS (Geographic Resources Analysis Support System GIS) è rilasciato con licenza GNU GPL ed esiste per diverse piattaforme. Il software viene sviluppato ufficialmente in Trentino, a San Michele all’Adige, presso la Fondazione Edmund Mach, ed un contributo importante a tale progetto è dato da collaboratori volontari esterni. E’ un software di tipo modulare: questo permette di utilizzare anche altri programmi quali PROJ per le proiezioni cartografiche, la libreria OGR per la gestione dei file vettoriali e GDAL per i file raster.

- gvSIG viene distribuito con licenza GNU GPL come il precedente software e permette di gestire, con precisione cartografica, file vettoriali e raster. Permette di collegarsi ai server cartografici che adottano standard OGC (WMS, WCS, WFS). Si tratta di un programma nato da qualche anno e finanziato dalla Comunità Europea (precisamente dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale). Il linguaggio utilizzato per lo sviluppo del programma è Java, e questo ne permette una buona portabilità in qualsiasi sistema operativo. Supporta molti tipi di file, tra cui GIF, SHP, GML, DXF, DWG, TIFF, geoTIFF, JPEG, jp2, PNG.

- Quantum GIS (o QGIS) è open source ed è graficamente simile alle release di pacchetti commerciali equivalenti. E’ mantenuto da un gruppo di programmatori volontari che si occupano regolarmente delle varie correzioni e degli aggiornamenti. Al momento viene tradotto in 14 lingue ed è usato in molti ambienti, dalle università fino agli ambienti professionali. Supporta molti tipi di file tra cui ESRI, .TAB e MIF/MID, GRASS Vector e Raster, TIFF, JPEG.

Altri programmi molto utilizzati sono OpenJUMP, uDig, Mapguide, Kosmo e Orfeo toolbox, sempre tutti di tipo freeware.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cosa sono i GIS Sistemi Informativi Geografici?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Altri programmi molto utilizzati sono OpenJUMP, uDig, Mapguide, Kosmo e Orfeo toolbox , Ciò che rende particolarmente fruibili questi sistemi sono i WebGIS

Giudizio negativo Svantaggi: nessun svantaggio

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: geografia gis Sistemi Informativi Geografici

Categoria: Computer e Internet

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cosa sono i GIS Sistemi Informativi Geografici?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento