Cosa sono i codici ateco?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 11:07:29 19-06-2011

I codici ATECO (ATtività ECOnomiche) sono dei codici alfanumerici che, nel loro insieme, costituiscono la classificazione nazionale delle attività economiche italiane realizzato ed aggiornato ogni 5 anni dall’ISTAT (Istituto di Statistica Italiano). La classificazione ATECO è strutturata in 21 macro-settori contraddistinti da una lettera maiuscola (es.: A: agricoltura, silvicoltura e pesca; B: Estrazione di minerali da cave e miniere; F: costruzioni …); ciascun macro-settore viene quindi declinato, utilizzando una classificazione numerica, secondo le diverse tipologie di attività in cui è articolato, secondo uno schema che può raggiungere le 6 cifre (es.: F_costruzioni; 41 costruzioni di edifici; 41.1 sviluppo di progetti immobiliari; 41.10 sviluppo di progetti immobiliari senza costruzione …).
Questi codici vengono utilizzati dai contribuenti, dagli studi professionali, dai liberi professionisti e dagli uffici pubblici nelle dichiarazioni e negli atti indirizzati allo Stato, in particola modo all’Agenzia delle Entrate. Inoltre, per comodità ed in virtù della completezza della copertura delle attività, tali codici vengono generalmente utilizzati ogni qualvolta sia necessario classificare lavori ed attività professionali per i più svariati usi: costituzione ed implementazione di banche dati, sondaggi e questionari, ricerche rapide di clienti e fornitori in internet o all’interno di lunghi elenchi. Personalmente ho avuto modo di utilizzare tali codici nel mio lavoro per registrare e catalogare aziende all’interno di banche dati funzionali all’incontro domanda offerta di lavoro; analogamente, ho utilizzato gli stessi codici anche per registrare i settori produttivi per i quali le persone disoccupate offrivano la loro disponibilità ed in cui cercavano lavoro. Naturalmente gli utilizzi di questi codici possono essere molto estesi ed ampi, ma generalmente hanno sempre a che fare con contesti produttivi e professionali e sono usati al fine di una migliore e più facile elaborazione di dati statistici. Per quanto mi riguarda inizialmente utilizzare questi codici è stato molto complesso e laborioso, in quanto le categorie e sotto-categorie sono davvero molto numerose e spesso è difficile scegliere tra due attività apparentemente molto simili: ogni volta che dovevo individuare il codice più appropriato all’attività che dovevo codificare passavo molto tempo a sfogliare l’intero catalogo alla ricerca della definizione migliore per “il mio caso”. Con il tempo, tuttavia, ho memorizzato poco alla volta i codici che utilizzavo più spesso e poco alla volta sono “entrata” nel meccanismo di classificazione. Tutti i codici ATECO possono essere consultati, stampati e scaricati gratuitamente da internet; esistono pubblicazioni cartacee dei codici ATECO realizzati dalla stessa ISTAT in vendita presso le librerie specializzate a 43 euro. La medesima pubblicazione è comunque interamente scaricabile dal sito internet dell’ISTAT all’indirizzo http://www.istat.it/dati/catalogo/20090615_00/metenorme09_40classificazione_attivita_economiche_2007.pdf

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cosa sono i codici ateco?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

 

Giudizio positivo Vantaggi: Questi codici vengono utilizzati dai contribuenti, dagli studi professionali, dai liberi professionisti e dagli uffici pubblici , vengono generalmente utilizzati ogni qualvolta sia necessario classificare lavori ed attività professionali

Giudizio negativo Svantaggi: nessun svantaggio

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: attività economiche codice ateco istat

Categoria: Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cosa sono i codici ateco?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento