Cosa si intende per sviluppo sostenibile?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:53:48 09-06-2011

Con l’espressione sviluppo sostenibile si fa riferimento a un processo il cui fine ultimo consiste nel conseguimento di obiettivi connessi a un miglioramento sociale, ambientale, istituzionale ed economico, a livello locale come a livello globale. Ciò significa che lo sviluppo sostenibile connette la tutela delle risorse naturali e la loro valorizzazione, nell’ambito di un rapporto di interdipendenza, all’aspetto sociale, economico e istituzionale, con l’obiettivo di adempiere le esigenze delle generazioni contemporanee, allo stesso tempo evitando di danneggiare o compromettere la possibilità delle generazioni future di adempiere le proprie. Risulta evidente, pertanto, che la sostenibilità dello sviluppo si rivela non compatibile con il degrado delle risorse e del patrimonio naturale, che è esauribile, e al contempo con la violazione della libertà umana, con la cancellazione della dignità umana, con il declino economico e la povertà e con l’assenza del riconoscimento delle pari opportunità. È possibile individuare quattro elementi indispensabili per la sostenibilità: ci riferiamo alla sostenibilità istituzionale, che deve essere concepita come la possibilità di garantire condizioni di democrazia, giustizia, partecipazione e stabilità; sostenibilità economica, che deve essere concepita come la capacità di dare vita a lavoro e reddito per favorire il sostentamento delle persone; sostenibilità ambientale, vale a dire l’opportunità di conservare la riproducibilità e la qualità delle risorse naturali; e infine la sostenibilità sociale, che ha a che fare con la capacità di assicurare a ogni genere e classe condizioni di istruzione, salute e sicurezza: in due parole, di benessere umano. Una definizione al momento condivisa e riconosciuta all’unanimità di sviluppo sostenibile è presente nel cosiddetto rapporto Bruntland, che è stato realizzato dalla commissione sullo sviluppo e l’ambiente nel 1987 (il nome deriva da Gro Harlem Bruntland, ai tempi primo ministro norvegese, che presiedeva appunto tale commissione). In base a questa definizione lo sviluppo sostenibile può essere identificato come un processo di cambiamento, che lungi dal rappresentare una condizione di armonia definitiva, fa sì che la direzione degli investimenti, l’utilizzo delle risorse, i cambiamenti a livello istituzionale e la direzione dello sviluppo tecnico e tecnologico siano coerenti con le esigenze delle generazioni attuali e delle generazioni future. Sempre secondo il documento appena citato, caratteristica dello sviluppo sostenibile è quella di imporre di adempiere ed esaudire le necessità fondamentali di ogni popolazione, diffondendo a chiunque la possibilità di mettere in pratica e tradurre in concreto il proprio desiderio di condurre una vita migliore. Nel documento, inoltre, viene messa in evidenza la protezione delle esigenze di ogni individuo, nell’ambito di una prospettiva di legittimità globale a sperare in condizioni di vita migliori. Viene altresì propugnata l’importanza di una partecipazione più consistente da parte dei cittadini, al fine di mettere in atto un processo democratico anche nella realtà fattuale, oltre che a parole, che possa contribuire e intervenire nelle scelte internazionali. Rimangono da mettere in evidenza l’importanza del cosiddetto impatto antropico nei confronti dei sistemi naturali, che non deve sorpassare la possibilità di carico della natura, e il prelievo delle risorse non rinnovabili, che va assolutamente compensato attraverso la produzione di risorse rinnovabili di pari quantità che servano per sostituirle in un futuro che non pare troppo lontano.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Cosa si intende per sviluppo sostenibile?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: lo sviluppo sostenibile connette la tutela delle risorse naturali e la loro valorizzazione , una definizione al momento condivisa e riconosciuta all'unanimità di sviluppo sostenibile è presente nel cosiddetto rapporto Bruntland

Giudizio negativo Svantaggi: la sostenibilità dello sviluppo si rivela non compatibile con il degrado delle risorse e del patrimonio naturale

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: ambiente risorse naturali sviluppo sostenibile

Categoria: Ambiente

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Cosa si intende per sviluppo sostenibile?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento